2005 in vantaggio per metà gara, poi la Juventus Club ribalta il risultato in 2 minuti

Giovanissimi REG. 2019_20

8° andata (03 Novembre 2019):  FORMIGINE – JUVENTUS CLUB   1 – 3

I 2005 del Formigine e della Juventus Club Parma hanno dato vita a una partita molto interessante e di gran livello.

Contro i fortissimi avversari in bianconero (ancora a punteggio pieno dopo 8 gare!) i ragazzi di mister Mezzetti hanno disputato un ottimo primo tempo, andando subito in vantaggio con Alessandro Cosentino, direttamente su calcio d’angolo, poi giocando con invidiabile determinazione e dinamismo, sono riusciti a contenere le sfuriate offensive degli avversari e a difendere così il prezioso vantaggio.

L’inizio del 2° tempo è però stato fatale ai formiginesi. Nei primi due minuti la Juventus Club ha infatti ribaltato il risultato con le reti di Ghillani (da sottomisura) e di cap. Zanichelli (di testa) poi, prima del 10°, l’ha consolidato con una prodezza balistica di Binelli. Un’autentica tripla mazzata per i ragazzi formiginesi che, comunque, hanno saputo riprendersi e hanno lodevolmente provato a rientrare nel match, pur senza riuscirvi.

Complimenti alla squadra bianconera per l’organizzazione e la qualità mostrata, ma anche al Formigine che, escludendo i primi 9 minuti della ripresa, ha saputo giocare alla pari con avversari così forti.


Tabellino 

FORMIGINE
1

JUVENTUS CLUB
3

           02‘ pt A. Cosentino            01‘ st Ghillani
           02′ st Zanichelli
           09′ st Binelli
In campo
1 Canali Abbonato 1
2 Vecchi  33′ st 28′ st  Dall’Olio 2
3 Campani  17′ st 05′ st  Lecini 3
4 Pirondini  26′ st T. Ferrari 4
5 Fisicaro Frati 5
6 F. Cosentino Zanichelli 6
7 Scortichini 30′ st  Binelli 7
8 Cavani  15′ st  19′ st 26′ st  Ghillani 8
9 Saraci 33′ st  Mattioli 9
10 A. Cosentino 17′ st  Catelli 10
11 Mammi  07′ st 34′ st  Parizzi 11
A disposizione
12 Corniali 12
13 Tommaselli  17′ st  28′ st 33′ st  Cecchi 13
14 Ferrari  19′ st  37′ st 30′ st  Cagna 14
15 Erario  33′ st 26′ st  Tonani 15
16 Cottington  26′ st 28′ st  Ferrante 16
17 Argelli  07′ st 17
18 17′ st  Adorni 18
19 05′ st  Ravanetti 19
Allenatore
Filippo Mezzetti Alessandro Saccenti
Arbitro
Sig. Ruissel Memoire Nguetsop Mezafack di Modena
Note
Mattinata grigia e fredda, sintetico “S. Francesco”, spettatori 30 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 02′  Icona AC Formigine    Alessandro Cosentino batte un calcio d’angolo dalla bandierina di sinistra: il suo destro a rientrare è di quelli “maligni” poichè il pallone scavalca il portiere bianconero e si insacca accanto al palo più lontano: 1 – 0.
  • 28′  Juventus Club Parma  La reazione della compagine parmense è solida, ma i ragazzi formiginesi, spinti da un’insolita determinazione, attuano un pressing continuo sugli avversari, limitando così le giocate degli avversari e, con esse, i pericoli alla propria porta. Il portiere verdeblu Canali, in evidenza per la consueta prontezza nelle uscite, viene chiamato a un solo intervento di rilievo, andando a disinnescare in tuffo sul suo palo di sinistra una pericolosa conclusione operata dal bianconero Parizzi dalla media distanza.

2° tempo

  • 01′  Juventus Club Parma   Percussione bianconera sulla destra, pallone radente verso il centro che raggiunge dalla parte opposta, appena oltre il 2° palo, l’isolato Ghillani che ha il tempo di controllare poi di trafiggere il portiere Canali con una potente conclusione radente sul palo più corto: 1 – 1. Vane (come sempre) le civili proteste dei ragazzi verdeblu per un possibile off side in avvio di azione .
  • 02′  Juventus Club Parma   I bianconeri, galvanizzati dal pareggio, continuano a spingere. Imbucata per Parizzi nel vivo dell’area, seppur decentrato a sinistra, sul quale recupera Fisicaro mettendo in angolo; sulla successiva parabola dalla sinistra incorna imperiosamente sottoporta Capitan Zanichelli con la sfera che coglie l’interno del palo alla sinistra di Canali e carambola in rete: 1 – 2.
  • 09′  Juventus Club Parma   Giunge addirittura il 3° goal della Juventus Club per merito di Binelli, artefice di un’autentica prodezza balistica; la sua bordata dalla grande distanza, da posizione un po’ decentrata a sinistra, risulta di grande potenza e di millimetrica precisione, con il pallone che viaggia veloce verso l’incrocio opposto e vi si infila, nonostante il tentativo di deviazione di Canali; è un vero “eurogoal”: 1 – 3 .
  • 15′  Icona AC Formigine  Bel destro di Fisicaro, su calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore bianconera, con pallone che aggira la folta barriera ma non rientra a sufficienza per infilarsi nell’angolo accanto al palo di sinistra della porta avversaria.
  • 21′  Icona AC Formigine  Formigine davvero vicino alla riapertura del match con una grande deviazione di testa sottomisura di Vecchi, su parabola dalla bandierina di sinistra di A. Cavani, con pallone che è indirizzato imparabilmente verso il palo opposto, ma che lo sfiora esternamente e sfila sul fondo.

Gallery