A Luzzara giunge la prima sconfitta della stagione

Promozione 2016_17

6° andata (08 Ott. 2017):  LUZZARA – FORMIGINE   1 – 0

Prima o poi doveva arrivare la prima sconfitta per il Formigine e, pensandoci bene, non fa poi tanto male … sì perchè prima di tutto risulta immeritata e, inoltre, è maturata su un campo difficile, nel corso di una gara certamente ostica ma giocata dai ragazzi di mister Davide Balugani con buona autorevolezza e convinzione; può essere paradossalmente etichettata come una “sconfitta salutare” poiché, per la prestazione esibita, il gruppo ne esce probabilmente con una rafforzata autostima e con una maggior consapevolezza nelle proprie forze.

Dopo l’aspetto positivo è bene parlare di quello “migliorabile”, aspetto intravisto nelle ultime gare disputate ed emerso anche a Luzzara: il rendimento in fase realizzativa (pur apprezzabile in questo primo scorcio di campionato) non è certo proporzionale alla mole di gioco offensivo e, soprattutto, manca ancora quel cinismo con il quale si riesce a colpire e ad affossare l’avversario nei momenti cruciali. Il Luzzara ha realizzato il goal decisivo in una delle sole due cocnclusioni verso la porta, mentre il Formigine, al di là delle traverse colpite e delle parate del portiere avversario, non è riuscito a trovare lo spunto vincente nonostante le occasioni e le mischie create in area avversaria. Sarebbe troppo riduttivo archiviare la questione tirando in ballo solo la malasorte.


Tabellino 

LUZZARA
1

FORMIGINE
0

           52‘ Tenaglia         
In campo
1 Pradella Toni 1
2 Bellini 42′  ▊ Casini 2
3 Masetti 56′   Montipò 3
4 Zendeli  Messori 4
5 Soncini 73′  ▊ Shehu 5
6 Daolio Sghedoni 6
7 Parmiggiani 56′   Lucchi 7
8 Michelini 63′   Migliorini 8
9 Tenaglia  ▊ 64′    78′  Notari 9
10 Scappi  ▊ 81′  ▊ 81′    Sarnelli 10
11 Nunziata  ▊ 67′    90′ Carrozza 11
In panchina
12 Bonfante N. Simoni 12
13 Curini    90′ 56′   Collina 13
14 Martino Marverti 14
15 Carlini  Giovani 15
16 Ben Hassine 63′   Giovanardi 16
17 Ravarani  Pedroni 17
18 Zappulla    78′ 56′   Pilia 18
Allenatore
Cristian Iotti Davide Balugani
Arbitro
Sig. Annunziato Gurnari di Finale E.
Note
Pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni, spettatori oltre 100.

 Cronaca

1° tempo

  • 13′  Icona AC Formigine  Su un traversone a mezz’altezza dalla destra, il portiere reggiano non intercetta la sfera, forse tagliato fuori da una leggera deviazione; nasce una prolungata mischia davanti alla porta rossoblu, con nessun formiginese pronto alla stoccata risolutiva.
  • 15′  Icona AC Formigine  Calcio di punizione dai 25 metri, in posizione leggermente defilata a sinistra: bella esecuzione di Shehu con palla che scavalca la barriera e si stampa sulla traversa, accanto all’incrocio alla destra di Pradella vanamente proteso in tuffo; ancora una volta nessun verdeblu si trova sulla traiettoria del rimbalzo.
  • 44′  Icona AC Formigine  Ancora Shehu su punizione, questa volta da oltre 30 metri: destro potente dritto per dritto, con il portiere reggiano costretto alla respinta con i pugni a centro porta.

2° tempo

  • 01′  Icona AC Formigine  Grande giocata di Sarnelli che si libera elegantemente di un avversario con un sombrero, poi conclude immediatamente dalla distanza: il pallone scavalca il portiere ma coglie ancora una volta la traversa.
  • 02′  luzzara  Coraggioso destro al volo da fuori di Scappi, con il pallone che parte potente ma fuori dallo specchio.
  • 07′  luzzara     Nel corso di una ripartenza manovrata formiginese, un pallone in diagonale di Casini viene intercettato nel cerchio di centro campo; immediato servizio in profondità per il veloce e “fastidioso” Nunziata che riesce a domare la sfera tra due difensori verdeblu, i quali si limitano poi a tenere sotto controllo l’inserimento trasversale in area dell’avversario; Nunziata però si gira spalle alla porta e, con un tocco a ritroso, porge un pallone d’oro all’arrembante Tenaglia il cui destro d’incontro da una dozzina di metri è sì la prima conclusione nello specchio della squadra reggiana, ma è un siluro che trafigge l’esterefatto Toni e quasi perfora la rete: 1 – 0.
  • 12′  Icona AC Formigine  La reazione formiginese è i un 3° pericoloso calcio di punizione di Shehu con palla diretta nell’angolo ma che trova la deviazione in angolo di un difensore.
  • 14′  luzzara   Lancio verticale per Nunziata che si incunea oltre la linea difensiva formiginese, sulla corsia di centro destra, e conclude con un diagonale radente che trova la reattiva respinta di piede di Toni.
  • 32′  Icona AC Formigine  Dalla tre quarti centrale Sarnelli, con un preciso lancio in diagonale, innesca la percussione sul centro sinistra del neo entrato Pilia, la cui insidiosa conclusione radente in diagonale viene respinta in tuffo da Pradella, ma proprio verso il dischetto del rigore dove giunge in corsa Carrozza: … sembra il replay della rete reggiana, ma la botta a colpo sicuro del giocatore formiginese trova una leggera fortuita deviazione di un difensore e termina incredibilmente fuori dallo specchio.
  • 35′  Icona AC Formigine  Una palla sporca spiove appena oltre il palo di destra della porta reggiana dove è posizionato Sarnelli che, cercando la conclusione mancina di potenza, sbuccia la palla consentendo la parata a Pradella.
  • 47′  Icona AC Formigine  L’ultima occasione, su calcio di punizione da posizione decentrata a sinistra, è (manco a dirlo) per Shehu: questa volta il suo preciso destro non trova un legno, ne la deviazione di un difensore, ma quella del portiere Pradella che va in tuffo a smanacciare il pallone accanto al suo palo di destra, concedendo solo un angolo che non avrà esito.

Gallery