Juniores: contro il Fiorano giunge la 5° vittoria consecutiva

Juniores 2018_19

5° andata (13 Ottobre 2018):  FORMIGINE R. – FIORANO   4 – 2

Contro il Fiorano giunge un’altra vittoria della Juniores verdeblu che, ancora a punteggio pieno, consolida il primo posto in classifica.

Dal punto di vista formiginese la gara ha vissuto tre fasi distinte, tutte ispirate dalle differenti motivazioni espresse dalla squadra nel corso dei 90 minuti: prima mezzora giocata con discreto ordine, a ritmi un po’ compassati ma sufficienti per produrre molteplici occasioni da rete e portarsi in doppio vantaggio; i minuti finali del 1° tempo ed iniziali della ripresa sono stati invece caratterizzati da estrema sufficienza (che talvolta sembrava sconfinare nella presunzione) e, inivitabilmente, la squadra ha sofferto l’ottima reazione del Fiorano che, con merito, ha prima ridotto le distanze, poi ha riguadagnato la parità; nei 10/15 minuti successivi si è avuta la terza fase, quella più entusiasmante, ossia quella della prorompente ed incontenibile controreazione del Formigine, capace di riportarsi in doppio vantaggio, per controllare poi la partita fino al termine, senza altri affanni.

Una squadra verdeblu dai molteplici volti quindi … quale mostrerà sabato prossimo in occasione del big match in programma a San Michele contro i tradizionali e forti rivali, a soli due punti di distacco in graduatoria?


Tabellino 

FORMIGINE R.
4

FIORANO
2

           12‘ pt Cavazzuti
           25′ pt Corrente
           12′ st Corrente
           17′ st Corrente
           39‘ pt Ould Rabia
           05′ st Cacciato
In campo
1 Putzolu Zolli 1
2 Cavazzuti    46′ 77′   Cavani 2
3 Zambolin 75′  ▊ Tedeschini 3
4 Oleari Haddaji 4
5 Muratori 46′   Naska 5
6 Rovatti 81′   Manzo 6
7 Zeni    48′ Del Sante 7
8 Soli    75′  Manni 8
9 Corrente    66′ Ould Rabia 9
10 Di Guglielmo 68′   Cacciato 10
11 Ghiselli    51′ 46′   Vitali 11
A disposizione
12 Mantovani    00′  Faccin 12
13 Ferrari    46′ 81′   Debbia 13
14 Caselli    75′ 46′   Neri 14
15 Gariboldi    51′ 46′   Loussaief 15
16 Carda Y Ley    66′ 68′   Merighi 16
17 Iattici    48′  Mamei 17
18 77′   Poggioli 18
Allenatore
Maurizio Serri Lello Vernacchia
Arbitro
Sig. Christian Valenti di Reggio E.
Note
Pomeriggio soleggiato e caldo, terreno sintetico di Villalunga, spettaori 50 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 02′  Icona AC Formigine  Su un allegerimento errato di un difensore fioranese al proprio portiere è lesto Zeni a proiettarsi sulla palla ma poi, quasi sulla linea di fondo, non prova l’appoggio verso lo specchio strettissimo (seppur incustodito) accontentandosi del corner a favore.
  • 10′  Icona AC Formigine  Al termine di un’offensiva condotta sulla destra, un traversone raggiunge a centro area Corrente la cui immediata conclusione è reattivamente respinta col corpo dal portiere fioranese.
  • 12′  Icona AC Formigine      Zeni si fa luce sulla destra e, quasi dal fondo, mette verso centro area un invitante traversone radente che l’avanzato Cavazzutti impatta in corsa in diagonale insaccando la sfera presso il palo più lontano : 1 – 0.
  • 16′  Icona AC Formigine  Imbucata di Soli per Corrente che trova spazio in area, leggermente decentrato sulla destra; priondo il diagonale di destro che il portiere Zolli, ancora una volta. è bravo a respingere.
  • 27′  Icona AC Formigine      Ancora Zeni si fa luce sulla sinistra e va al cross; la sfera si inarca per effetto di una deviazione e spiove a centro area dove Corrente sceglie meglio il tempo dello stacco rispetto a un difensore e al portiere fioranese e incorna nel sacco incustodito: 2 – 0.
  • 31′  Fiorano   Primo pericolo portato dal Fiorano: è Tedeschini che si fa largo sulla sinistra e opera un bel cross alto che all’altzza del 2° palo viene impattato di testa dal compagno Del Sante che però, leggermente in ritardo sulla traiettoria, non riesce a inquadrare lo specchio.
  • 41′  Fiorano     Prima del riposo il Fiorano rientra nel match siglando il goal dell’1 a 2: uno scontro fisico a centrocampo (con Zeni che rimane dolorante a terra, riprenderà claudicante, poi lascerà il campo a inizio ripresa) propizia una controffensiva ospite sulla corsia di centro destra, tentativo di cross difettoso che diventa uno splendido servizio per il centravanti Ould Rabia, colpevolmente lasciato solissimo a centro area; buono il controllo e ottima la conclusione mancina con pallone che si infila all’incrocio sinistro dell’incolpevole Putzolu: 1 – 2.

2° tempo

  • 05′  Fiorano    Pareggio del Fiorano: azione offensiva insistita sulla destra, traversone che raggiunge a centro area Cacciato, bravo a trovare lo spazio per il mancino radente incrociato che Putzolu, in tuffo alla sua sinistra, riesce a sfiorare ma nin a impedire che il pallone si depositi in rete: 2 – 2.
  • 10′  Icona AC Formigine  Il Formigine esce finalmente dall’inspiegabile torpore che lo ha colto a cavallo dei due tempi (la nota peggiore della prestazione verdeblu) e mette in atto una reazione “travolgente” (l’aspetto migliore della giornata): Calcio di punizione di Soli da posizione decentrata sulla sinistra (praticamente un corner corto), bel pallone teso al limite dell’area piccola dove, svettando altissimo, riesce appena a sfiorare Corrente, all’altezza del 2° palo giunge in corsa il neo entrato Gariboldi che, anch’egli di testa, lo indirizza in rete, con il portiere avversario che riesce a respingerlo ma ben oltre la linea; l’esultanza verdeblu per il nuovo vantaggio viene soffocata dalla decisone arbitrale che ipotizza un’impossibile posizione irregolare dello stesso Gariboldi.
  • 12′  Icona AC Formigine     Il vantaggio però arriva soli due minuti dopo quando Iattici (anch’egli appena entrato), da posizione centrale, in velocità riesce a toccare in verticale per il compagnodi reparto Corrente che trafigge il portiere fioranese in uscita alla sua sinistra con un preciso piatto destro: 3 – 2.
  • 15′  Fiorano  Su un lungo lancio centrale pregevole stacco di testa di Ould Rabia che indirizza alla sua destra armando la conclusione in corsa del compagno Loussaief: traiettoria incrociata con palla che sfila non lontana dal secondo palo.
  • 17′  Icona AC Formigine    Il Formigine ristabilisce poco dopo il doppio vantaggio; il 4° goal verdeblu è da attribuire ancora a Corrente, anche se l’opportunità nasce da una percussione di Iattici la cui conclusione ravvicinata viene respinta affannosamente dal portiere avversario sul suo palo di sinistra; la sfera si allarga dalla parte opposta dove viene rincorsa e raggiunta all’altezza del 2° palo da Corrente che s’arresta e di destro l’indirizza in rete dove si insacca dopo la deviazione finale del difensore Neri: 4 – 2.
  • 20′  Icona AC Formigine  Grande intervento del portiere fioranese Zolli che, in uscita disperata, riesce a sventare un’altra profonda incursione centrale di Iattici. Resterà l’ultima grossa occasione della gara che, infatti, controllata senza sforzo apparente dal Formigine, scivolerà verso il 90′ senza altre emozioni di rilievo.

Gallery