Finali Juniores: buon pareggio contro un forte Felino

Juniores 2018_19 finali

2° gara di finale (Martedì 09 Apr. 2019):  FORMIGINE R. – FELINO   1 – 1

Dopo la vittoria conseguita contro la Correggese, nella 2° gara delle finali regionali di categoria la Juniores formiginese impatta contro il Felino, che si è rivelato un complesso di primordine.
Squadra davvero tosta quella parmense, ben organizzata e compatta, dotata di grande fisicità e, soprattutto, di encomiabile determinazione. Il pareggio conseguito dal Formigine (che ha dovuto ancora sopperire a tangibili carenze di effettivi) è quindi da considerare positivo, così come il primo posto nel minigirone, in compartecipazione con lo stesso Felino.

La situazione nel girone è comunque ancora fluida poiché ciascuna delle quattro squadre ha ancora la possibilità di vincerlo ed accedere così alle semifinali regionali.Ris-ClassLe eventuali vittorie di Colorno e Correggese nell’ultimo turno porterebbero infatti tutte le squadre a 4 punti in classifica e per decidere quale passerà il turno si dovrebbe ricorrere a una serie di altri parametri che vanno dall’esito degli scontri diretti al miglior piazzamento nel rispettivo girone regionale.


Tabellino 

FORMIGINE R.
1

FELINO
1

           20‘ Caselli             55′ Palma
In campo
1 Putzolu Delle Cave 1
2 Zanchetta 65′ Di Giuseppe 2
3 Ferrari  66′ Mora 3
4 Oleari Thei 4
5 Caselli Dialo 5
6 Zambolin 32′ Ganazzoli 6
7 Lucch 76′  Tofani 7
8 Gariboldi 54′ Salvi 8
9 Carda Y Lei Neri 9
10 Soli  Zanichelli 10
11 Iattici Palma 11
A disposizione
12 Santarosa 12
13 Mantovani Boschi 13
14 Cavazzuti Diouf 14
15 Ficarelli  66′ Pavesi 15
16 Di Guglielmo Marino 16
17 Ferrarini Bandini 17
18 76′  Spoto 18
19 Lama 19
20 Muto 20
Allenatore
Maurizio Serri Marco Osio
Arbitro
Sig. Antonio Pio Marchitto di Reggio E.
Note
 Serata fresca, terreno del “Pincelli” in buone condizioni, spettatori 100 circa, con corposa rappresentanza ospite.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 06′ Felino  Inizia a mille la compagine ospite che va preso vicina al vantaggio: arioso cambio di gioco da destra a sinistra, controcross calante all’altezza del 2°palo dove Palma si impossessa della sfera e la colpisce da sottomisura trovando però la reattiva respinta con il corpo del portiere formiginese Putzolu.
  • 20′  Icona AC Formigine    Dopo il primo quarto d’ora favorevole al Felino il gioco di fa più equilibrato ed è il Formigine che realizza la rete del vantaggio: una lunga respinta della difesa parmense, in seguito a calcio d’angolo, viene raccolta appena oltre il cerchio di centrocampo da Caselli che avanza indisturbato per una quindicina di metri, poi conclude velenosamente di destro con il pallone che rimbalza davanti al portiere avversario, in tuffo alla sua destra, e si insacca a fil di palo: 1 – 0.

Dopo il vantaggio formiginese è Felino che continua a premere rendendosi potenzialmente insidioso con alcuni calci d’angolo consecutivi e con un paio di mischie in area formiginese, comunque senza esito.

  • 44′  Icona AC Formigine  Sugli sviluppi di un corner il pallone viene rimesso in area ospite dove Iattici, leggermente defilato a sinistra, controlla e conclude con un destro a giro verso l’incrocio opposto, ma che termina alto.

2° tempo

  • 03′  Icona AC Formigine  Succosa occasione per il raddoppio fallita dal Formigine: efficace ripartenza verdeblu con il veloce Iattici che vince il duello con il centrale avversario, si decentra sulla sinistra e, quasi dal fondo, mette un prezioso pallone radente a centro area appena fuori dalla portata di Lucchi ma che raggiunge, appena oltre il dischetto del rigore, il liberissimo Carda Y Lei; controllo preciso poi, invece della bordata verso lo specchio spalancato (quasi certamente vincente) decide per un piatto destro verso l’incrocio più vicino, mancandolo clamorosamente.
  • 10′  Felino   Il calcio ha le sue regole non scritte e, come accade sovente, quasi a ingigantire l’errore per il goal del raddoppio fallito, giunge il goal del pareggio del Felino: un’iniziativa parmense sul fronte offensivo sinistro viene conclusa magistralmente da Palma con una bordata dal limite, seppur da posizione piuttosto defilata a sinistra; il pallone sembra un siluro che si insacca diagonalmente accanto al palo lungo, con l’estrem formiginese Putzolu vanamente proteso in tuffo: 1 – 1.

Dopo il pareggio la gara continua in modo sostanzialmente equilibrato anche se, con il passar del tempo, è la compagine formiginese, senza cambi a disposizione (è la “maledizione” che continua imperterrita in questa ultima parte di stagione), ad accusare sempre più la fatica.

  • 45′ Felino  L’ultima occasione della gara è di marca ospite: lunga rimessa laterale dall’out offensivo destro, pallone indirizzato direttamente sull’aitanti centravanti del Felino Neri che, sul vertice sinistro dell’area piccola, controlla spalle alla porta, poi si gira improvvisamente e calcia in porta trovando ancora una volta il portiere Putzolu alla reattiva respinta.

Calci di rigore finali

Come da regolamento, al termine dei 90 minuti regolamentari, vengono battuti i calci di rigore per decretare una preferenza tra le due squadre che può diventare decisiva in caso di parità di punti nel girone.

Ha la meglio il Felino con il risultato di 4 – 1 , con la seguente sequenza:

  • Mora (FEL): goal
    • Caselli (FOR): goal
  • Thei (FEL): goal
    • Soli (FOR): parato
  • Zanichelli (FEL): goal
    • Ficarelli (FOR): alto
  • Salvi (FEL): goal

Gallery