Formigine Rosselli e Solierese vanno a punto

Eccellenza 2018_19

15° andata (02 Dicembre 2018):  FORMIGINE R. – SOLIERESE   1 – 1

Entrambe le contendenti erano a caccia di punti, utili al Formigine per uscire dalla rischiosa zona play out, indispensabili alla Solierese per cercare di dare inizio a un nuovo campionato, con il quale giungere quantomeno a lottare per la salvezza. Solo nella prima parte di gara (specificatamente in occasione delle due reti che hanno determinato il risultato) si sono viste giocate di livello, per il resto le due squadre hanno mostrato sul campo poco più della buona volontà e, al termine dei 95 minuti giocati, hanno dovuto accontentarsi di incamerare un punticino a testa, con il quale poter rinnovare i loro buoni propositi nelle successive occasioni.


Tabellino 

FORMIGINE R.
1

SOLIERESE
1

           07‘ pt Macchi            12‘ pt Pilia
In campo
1  Malpeli Neri 1
2 Casini    58′ Agazzani 2
3  Sghedoni Mineo 3
4 Marverti   ▊ 30′    51′  69′  ▊Raddaoui 4
5  Shehu  29′  ▊G. Caselli 5
6 Ruopolo Bellentani 6
7 Pilia  56′  ▊Macchi 7
8 A. Migliorini    65′ 84′   Stefani 8
9 Iattici    62′ 71′   R. Caselli 9
10  Sarnelli Ansaloni 10
11  Brini Ferri Nocerino 11
A disposizione
12  N. Simoni Carpi 12
13  Lucchi Ghermandi 13
14 Ficarelli    58′ 84′   Maletti 14
15  Sereni Gazzini 15
16 Soli El Hamriti 16
17 Vaccari    51′ Mariani 17
18  Zeni Bovi 18
19 Scarlata    62′ 71′   Fiocchi 19
20 M. Simoni    65′ Teggi 20
Allenatore
Davide Balugani Cesare Maestroni
Arbitro
Sig. Marco Nasi di Reggio E.
Note
Pomeriggio rigido, terreno in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

Particolarmente belli, come detto, i due goal dell’incontro realizzati nella fase iniziale.

  • 07′ Solierese    Va subito in vantaggio la Solierese con il goal siglato dal giovane Macchi che, dopo un veloce scambio tra due compagni sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto corto dalla bandierina di destra, riceve palla in area decentrato sulla destra e conclude fulmineamente con un potente destro incrociato, con il pallone che si infila in rete accanto al palo più lontano.
  • 12′  Icona AC Formigine    Il goal del pareggio formiginese, una manciata di minuti dopo, è ancor più bello ed è merito esclusivo della pregiata coppia Sarnelli – Pilia: il primo è bravo a difendere il pallone da un nugolo di avversari sulla tre quarti, in posizione centrale, poi a scodellarlo verticalmente oltre la linea difensiva avversaria; splendida la coordinazione in corsa del secondo che si fa scavalcare dalla sfera per poi deviarla di precisione al volo verso la porta, vanificando il tentativo di uscita del portiere avversario.
  • 15′ Solierese  Destro teso dalla distanza del solierese Raddaoui, con pallone che sibila di poco alto oltre la traversa.
  • 20′  Icona AC Formigine  Formigine vicino al raddoppio: una lunga palla alta messa a centro area da Shehu, su calcio piazzato dalla tre quarti sinistra, viene prolungata di testa da Iattici e giunge sul secondo palo dove ancora Pilia, in corsa, la incorna verso il vicino incrocio ma trova la deviazione in angolo di Neri, lestissimo a prendere posizione accanto allo stesso palo.
  • 39′ Solierese  Su una lunga parabola dalla bandierina di destra,  appena oltre il secondo palo riesce a incornare Nocerino; il giocatore è però in leggero ritardo e il suo colpo di testa termina inevitabilmente alto.
  • 42′  Icona AC Formigine  Azione fotocopia dalla parte opposta: calcio d’angolo di Brini Ferri dalla sinistra, stacco imperioso di Marverti che, efficacemente contrastato da un difensore, incorna fuori dallo specchio.
  • 44′  Icona AC Formigine  Il primo tempo si chiude con un destro di Shehu, su calcio piazzato dalla distanza, che costringe il portiere ospite Neri all’efficace respinta, in plastico tuffo sulla sua destra.

2° tempo

  • 04′ Solierese  Brivido per i tifosi formiginesi alla ripresa del gioco quando, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto corto sulla fascia sinistra, l’ex Ansaloni taglia l’area verdeblu con un traversone radente che viene appoggiato in rete dall’avanzato Bellentani, accanto al 2° palo; il guardalinee, però, ravvede la posizione di off side dello stesso giocatore e il goal viene annullato.

I sostenitori formiginesi si aspettavano massicci e continui tentativi offensivi, come quelli vani ma comunque profusi incessantemente nel 2° tempo del precedente turno contro il Traversetolo; invece la prestazione del Formigine nel corso della ripresa ha probabilmente deluso le aspettative poiché la squadra, nonostante gli innesti delle punte Scarlata e Matteo Simoni, ha attaccato senza la lucidità necessaria, faticando perciò a portare pericoli di rilievo dalle parti del porta solierese.

  • 23′  Icona AC Formigine  L’occasione per il raddoppio (da considerare clamorosa) il Formigine l’ha comunque avuta a metà ripresa quando, su palla tesa dalla bandierina di sinistra di Brini Ferri, i due neo entrati Scarlata e M. Simoni confezionano la giocata che appariva vincente: il primo, appostato sul palo corto, prolunga di testa, il secondo incorna a colpo sicuro davanti alla porta ma trova l’istintiva prodigiosa deviazione con una mano del portiere Neri con la quale toglie il pallone dalla rete facendo carambolare sulla traversa e quindi in angolo. Una parata che, come si dice, vale quanto un goal!
  • 33′  Icona AC Formigine  Bella iniziativa di Scarlata che, approfittando delo spazio creatogli dal compagno di reparto M. Simoni, si accentra velocemente dalla sinistra e conclude con un potente destro in corsa che termina, però, fuori bersaglio.

Nel finale di gara il Formigine si fa evanescente, ed è la Solierese che appare più “viva”; la squadra ospite riesce infatti ad uscire dal guscio e a imbastire alcune veloci ripartenze, soprattutto per merito dell’attivissimo Ansaloni.

  • 41′ Solierese  Una rapida ripertenza solierese viene conclusa con un destro del neo entrato Fiocchi da posizione decentrata sulla sinistra, con il pallone che spiove pericolosamente sorvolando l’incrocio sinistro della porta formiginese.

Gallery