Giovanissimi 2003: a Correggio, contro la Virtus, la beffa giunge nel finale

Giovanissimi reg. reg. 2017_18

Recupero 2° ritorno (11 Mar. 2018):  V. CORREGGIO – FORMIGINE   1 – 0

Sul campo di Lemizzone di Correggio, ai limiti della praticabilità per le insistenti piogge, per i Giovanissimi 2003 formiginesi è maturata una sconfitta beffarda e del tutto immeritata.

Nell’arco del primo tempo è stato solo il Fomigine a sfiorare ripetutamente il goal del vantaggio: nitide le occasioni create da Copertino, Pezzella (traversa interna), Santimone (contenuto in extremis a tu per tu con il portiere avversario), Benevelli (gran conclusione da fuori) e, poco prima del riposo, ancora da Santimone che viene atterrato in area reggiana e si vede negare un rigore apparso evidente.

Nel corso della ripresa le peggiorate condizioni del terreno limitano le giocate, ma è ancora il Formigine a sfiorare il goal con Pezzella, al termine di una furiosa mischia in area reggiana. Nel finale di gara, quando tra le fila verdeblu comincia a prender corpo l’amara eventualità della mancata vittoria, giunge beffardo (come solo il calcio talvolta sa fare) il goal della vittoria della squadra di casa, nell’unico frangente in cui è riuscita a mettere in difficoltà il portiere formiginese Cornia, bravissimo a respingere una pericolosa conclusione, ma che nulla può sul successivo appoggio in rete del reggiano D’Angelo che regala a se stesso e ai suoi compagni un’inattesa gioia.


Tabellino 

V. CORREGGIO
1

FORMIGINE
0

           30‘ st D’Angelo  
In campo
1 Araldi Cornia 1
2 Bozzi   37′ Benevelli 2
3 Davoli Cannalonga 3
4 Borghi   45′  Smida 4
5 Le Pera Ivancic 5
6 Gremmo 10′   Campani 6
7 Lugli   36′ Giusti 7
8 El Hassani 55′   Copertino 8
9 Morelli   59′ Ceresoli 9
10 Franchi  Pezzella 10
11 D’Angelo  Santimone 11
In panchina
12 Bizzarri Benati 12
13 Bedeschi   37′ 55′   Gnerre 13
14 Cabassi   36′ 10′   Thalagala 14
15 Chiessi   59′ Quaranta 15
16 Giunta 16
17 Brancolini   45′ 17
18 Pavari 18
Allenatore
Marco Manzini Giorgio Panini
Arbitro
Sig. Francesco Iotti di Reggio E.
Note
Mattinata piovosa, terreno di gioco acquitrinoso e scivoloso, spettatori 40 circa.