Gli Allievi 2002 battono una forte Sanmichelese e tornano in corsa

Allievi 2018_19

5° andata (13 Ottobre 2018):  FORMIGINE – SANMICHELESE   1 – 0

A causa dell’infelice gara di esordio a Spilamberto e del “rocambolesco” pareggio subito a Fiorano, gli Allievi formiginesi avevano “l’obbligo di vincere” il match contro la Sanmichelese, sicuramente una delle rivali più temibili nella corsa alla qualificazione del campionato regionale primaverile. Ebbene, l’obiettivo è stato raggiunto, seppur al termine di una gara difficile, vibrante e spigolosa, comunque giocata a buonissimi livelli da entrambe le compagini.

Con questa importante vittoria il Formigine risale la classifica e si posizione proprio a ridosso di Sanmichelese e Fiorano (che si scontreranno tra loro nel prossimo turno) e della sorprendente Don Monari di Modena. Il gap iniziale è così stato quasi completamente colmato e ora i ragazzi formignesi di mister Napolitano possono giocarsi tutte le loro chances nel prosieguo di questo (finalmente) combattuto girone provinciale.


Tabellino 

FORMIGINE
1

SANMICHELESE
0

           26‘ pt Cavani  
In campo
1 Al. Benati Castiglia 1
2 Baracchi   ▊   75′ 67′   Maroni 2
3 Tardini  ▊ Marcato 3
4 Boschetti  ▊ Belanha 4
5 Marino  ▊ Rejeb 5
6 Esposito 70′   Berdaj 6
7 Cavani    77′ 63′   Salah 7
8 Makdouli    46′ Rispoli 8
9 Pusca Ndaje 9
10 Bursi  ▊ 31′   Makni 10
11 Leka 53′   Ferrara 11
A disposizione
12 Cornia Mechri 12
13 Gaetti    46′ 70′   Lugli 13
14 Militi    77′ Sifdine 14
15 Manfredini    75′ 67′   Ordine 15
16 31′   Corghi 16
17 63′   Hardy 17
18 53′   Guarascio 18
Allenatore
Francesco Napolitano Roberto Vaccari
Arbitro
Sig. Manuel Maiellaro di Parma
Note
Pomerigio di sole, terreno del “Pincelli” in buone condizioni, spettatori 60 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 02′  Icona AC Formigine  Baracchi si accentra dalla destra e va alla conclusione dal vertice dell’area: pallone di poco alto.
  • 15′  sanmichelese  Veloce ripartenza della San Michelese conclusa da Ndaje che, dal limite, calcia con precisione verso l’angolo basso alla sinistra di Benati; grande intervento in tuffo del portiere formiginese che salva la propria porta che con una grande parata salva la propria porta.
  • 18′  Icona AC Formigine  Cavani propizia l’incurasione di Leka sulla fascia sinistra; sul suo traversone è bravo Pusca nel controllo e nella bordata in girata che trova una provvidenziale deviazione in angolo di un difensore sassolese.
  • 19′  Icona AC Formigine  Makdouli penetra verticalmente e va alla conclusione centrale: il portiere Castiglia blocca con sicurezza.
  • 26′  Icona AC Formigine     Bursi appoggia per Cavani che controlla, si gira, cerca un spiraglio dai 30 metri e lo trova con una splendida parabola con il pallone che si insacca proprio all’incrocio sinistro dell’incolpevole Castiglia: 1 – 0 … e resterà l’unica rete della gara.
  • 33′  Icona AC Formigine  Una manciata di minuti più tardi lo stesso Cavani ha l’occasione per bissare la marcatura quando si presenta da solo davanti al portiere ma sciupa tutto cercando una difficile conclusione “a cucchiaio”.
  • 34′  sanmichelese  Il Formigine insiste in attacco prestando però il fianco alle ripartenze della San Michelese; su una di queste la compagine bianco-verde guadagna una punizione dal vertice sinistro dell’area; il successivo tiro esce di poco alto.

2° tempo

  • 54′  Icona AC Formigine  Gran conclusione dalla distanza di Marino che costringe Castiglia a togliere la palla dall’incrocio dei pali: grande intervento dell’estremo difensore ospite.
  • 63′  Icona AC Formigine  Il duello tra i due giocatori si ripete poco dopo: Marino, appostato sul secondo palo, va al tiro e ancora una volta Castiglia si oppone alla grande deviando in corner.
  • La fase finale della gara vede ancora le due compagini alla ricerca del goal (del pareggio l’una, della sicurezza l’altra) ed è caratterizzata dai cambi e da diversi cartellini gialli estratti dal Sig. Maiellaro di Parma (ottimo il suo arbitraggio … finalmente) in gran parte dovuti alla stanchezza su entrambi i fronti; partita infatti è stata disputata a ritmi elevati, con la costante e comune ricerca di trame di gioco organizzate; livello del match decisamente alto … complimenti ad entrambe le squadre.

Gallery