Grandi i 2003: in doppio svantaggio battono per 4 a 2 il Fabbrico

Allievi reg. 2019_20

2° andata (26 Gen. 2020):  FORMIGINE – FABBRICO   4 – 2

Prova di forza degli Allievi 2003 verdeblu che, su un terreno poco idoneo alle giocate di fino, ribaltono il risultato della gara contro il Fabbrico, una buona squadra, specialmente dalla cintola in su. Con una doppia disattenzione difensiva in apertura di gara i ragazzi formiginesi favoriscono il doppio vantaggio della compagine reggiana poi, però, con una prestazione straripante di orgoglio e vigoria fisica ribaltano l’esito della gara con pieno merito, chiudendola sul 4 a 2, un risultato che, considerando lo strapotere manifestato dai verdeblu nel corso della ripresa, avrebbe potuto addirittura essere più largo.

Dopo il 2 a 2 esterno contro le Terre di Castelli (anch’esso ottenuto in doppia rimonta e, a conti fatti, un po’ stretto) e quest’ultima vigorosa prova, cresce la curiosità per il ruolo che questa squadra potrà ricoprire in questo girone regionale. Le aspettative sono buone … non ci resta che seguire con interesse lo sviluppo del campionato.


Tabellino 

FORMIGINE
4

FABBRICO
2

           14‘ pt Bassoli (rig)
           06′ st Bassoli
           10′ st Stefani
           22′ st Copertino
           07‘ pt Agosti
           12′ pt Attolini
In campo
1 Benati 44′ st  Malavasi 1
2 Benevelli  24′ st 08′ st  Ciccone 2
3 Mondini 39′ pt  Di Napoli 3
4 Dallari 36′ st  Begotti 4
5 Pelliccia Masciello 5
6 Giusti Ispani 6
7 Santimone  16′ st 28′ st  De Vico 7
8 Stefani  08′ pt  38′ st Chatti 8
9 Ceresoli  17′ st  18′ st 05′ st  Attolini 9
10 Bassoli  25′ st  00′ 43′ st  40′ st  Agosti 10
11 Copertino  30′ st 24′ st  22′ pt  Minelli 11
A disposizione
12 Cornia Terzi 12
13 Ferrari  24′ st 28′ st  36′ st  Bartoli 13
14 Casini  38′ st 05′ st  Salvioli 14
15 Ferrarini  30′ st 26′ st  08′ st  De Benedetto 15
16 Bartolozzi  16′ st 39′ pt  Volpicella 16
17 Gnerre  18′ st 24′ st  Barbieri 17
18 43′ st  Casalini 18
Allenatore
Francesco Napolitano Massimo Tramontano
Arbitro
Sig. Guy Jeremie Amougou di Modena
Note
 Mattinata fredda e limpida, terreno del “Gibellini” molle ed assai scivoloso, spettatori 60 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 07′  Fabbrico    Dopo una promettente partenza del Formigine è il Fabbrico che, alla prima iniziativa offensiva, passa in vantaggio: sugli sviluppi di una rimessa laterale (originata da un pasticco della retroguardia verdeblu) è bravo il cap. reggiano Agosti a liberarsi a centro area e a battere il portiere formiginese Benati con un preciso rasoterra: 0 – 1.
  • 12′  Fabbrico   Il Formigine accusa il colpo e lo stordimento favorisce il raddoppio reggiano: grande conclusione da posizione decentrata a sinistra di De Vico, probabilmente sfiorata da Benati, che coglie la parte superiore della traversa e termina in angolo; sul successivo calcio dalla bandierina di destra a mezz’altezza la difesa formiginese sta a guardare e Attolini può accompagnare la sfera in rete con l’addome posizionato sul 1° palo incustodito: 0 – 2.
  • 14′  Icona AC Formigine    Il Formigine finalmente reagisce, rompendo ogni indugio. Dopo una bella penetrazione centrale di Stefani conclusa con un destro a colpo sicuro che il portiere reggiano Malavasi in uscita respinge prodigiosamente, il Formigine usufruisce di un calcio di rigore per l’atterramento di Santimone: imopeccabile la trasformazione di Bassoli che spiazza il portiere e riduce le distanze: 1 – 2.
  • 32′  Icona AC Formigine  Il Formigine continua ad attaccare con buona continuità, sfiorando a più riprese il goal del pareggi. Su lunga parabola dalla bandierina di sinistra, oltre il 2° palo Stefani va alla conclusione in tuffo di testa, ma trova reattivo il portiere reggiano alla deviazione in tuffo accanto al suo palo di sinistra; sugli sviluppi del calcio d’angolo successivo è Benevelli che conclude con forza da fuori con il pallone che sibila una spanna oltre la traversa.
  • 38′  Fabbrico  Determinante intervento di Benati che si oppone di piede a una conclusione ravvicinata del reggiano Chatti, ben smarcato a centro area da un tocco di un compagno.

2° tempo

  • 02′  Icona AC Formigine  Ficcante percussione di Bassoli sulla sinistra, traversone sottoporta dove Copertino riesce ad agganciare, spalle allaporta, si gira e conclude ma viene murato da un difensore e dal portiere avversari.
  • 04′  Icona AC Formigine  Lo stesso Copertino è protagonista sfortunato della successiva occasione: fugge verticalmente sulla corsia di centro destra, scarta sul portiere uscito fuori dalla propria area, poi indirizza dal limite a colpo sicuro verso la incustodita, ma una leggera e scoordinata deviazione di un difensorefa terminare il pallone 4 dita oltre il palo di sinistra, solo in calcio d’angolo.
  • 06′  Icona AC Formigine   Giunge, finalmente, il meritato pareggio del Formigine: Bassoli si incunea in area sulla sinistra, si accentra mandando fuori giri il proprio marcatore con dribbling e contro dribbling, poi conclude con un preciso esterno destro; la sfera coglie il palo più lontano e carambola in rete: 2 – 2.
  • 10′  Icona AC Formigine   Formigine in vantaggio: ancora Bassoli penetra in dribbling in area reggiana, questa volta dalla destra, palla scodellata verso il 2° palo dove Stefani, con miglior sorte rispetto al tentativo del 1° tempo, insacca di testa in tuffo, per andare poi a ricevere l’abbraccio di tuuti i compagni entusiasti di aver ribaltato il risultato: 3 – 2.
  • 20′  Icona AC Formigine  Sgroppata di Mondini sulla sinistra, bel traversone a centro area dove Bassoli, precedentemente terminato a terra, si rialza e va all’impatto di controbalzo mandando, però, alto.
  • 22′  Icona AC Formigine   Il Formigine mette una seria ipoteca sulla vittoria reralizzando il 4° goal: imbucata verticale per Copertino che si infila tra le mal disposte maglie difensive reggiane e, sull’uscita al limite della propria area del portiere, indirizza verso la porta; il pallone bacia la base del palo sinistro e si insacca nella rete: 4 – 2.
  • 32′  Icona AC Formigine  Nella parte finale la gara si innervosisce e l’arbitro deve ricorrere a diverse ammonizioni. Il verdeblu Bassoli si crea l’occasione per il 5° goal ma, dopo essere penetrarto nel vivo dell’area avversaria, vede la sua conclusione ravvicinata alzata oltre la traversa da un grande intervento del portiere Malavasi.

Gallery