I Giovanissimi 2004 non sbagliano un colpo: 3 – 0 al Tozzona Pedagna

Giovanissimi interprovinciali 2017_18

4° ritorno (18 Feb. 2018):  FORMIGINE – TOZZONA PEDAGNA  3 – 0

Continua la cavalcata vincente nel campionato interprovinciale dei 2004 formiginesi che sul terreno fradicio del “Bora” sconfiggono i pari età imolesi del Tozzona Pedagna, compagine di discreto livello ma che non è riuscita a contrastare la supremazia dei ragazzi di mister Battaglioli. Tale supremazia si è manifestata nel corso del 1° tempo con ben tre reti ed è poi continuata nel corso della ripresa anche se non ha prodotto altre segnature.

Con questa ennesima vittoria il Formigine rimane ovviamente al comando del girone, ma perde la “compagna di viaggio” che per 13 gare l’aveva affiancata in testa; il Castelnuovo ha infatti subito la prima battuta d’arresto in casa del temibilissimo Sassomarconi, che pare proprio intenzionato a rientrare nella corsa per le finali regionali.


Tabellino 

FORMIGINE
3

TOZZONA P.
0

           16‘ pt Petti
           22′ pt Shalom
           33′ pt Petti
      
In campo
1 Tarantini Mantellini 1
2 Marchini    25′ st Borghi 2
3 Parenti Linguerri 3
4 Lanzotti Gentilini 4
5 Longu    25′ st Falconi 5
6 Mussini Manfredini 6
7 Morselli    18′ st Landi 7
8 Ruini    18′ st Mengozzi 8
9 Shalom    20′ st Garavini 9
10 Petti    15′ st Borino 10
11 Gaetti Hassan 11
In panchina
12 Vandelli  Lippi 12
13 Maietta    25′ st Lioncino 13
14 Reggiani    25′ st Galassi 14
15 Barbolini    18′ st Beltrani 15
16 Caligiuri    18′ st Villa 16
17 Debbia    15′ st 17
18 Pipino    20′ st 18
Allenatore
Fabio Battaglioli Pietro Dal Pozzo
Arbitro
Sig. Joel Evrard Metili di Modena
Note
Mattinata fredda e umida, terreno del “Bora” praticabile seppur pesante per la pioggia caduta in nottata e per tutta la durata dell’incontro, spettatori 40 circa.

 Cronaca

1° tempo

  • 02′  Icona AC Formigine  Potente rilancio del portiere formiginese Tarantini, costretto a una lunga uscita da un corto retropassaggio di un compagno, sulla palla si avventa velocissimo Morselli che supera in velocità un paio di difensori imolesi, vince anche il contrasto con il portiere in uscita, poi però perde il tempo della giocata e il suo tentativo di appoggio a un compagno ben piazzato alla sua destra non ha esito.
  • 05′  Icona AC Formigine  Una bella iniziativa offensiva di Shalom favorisce la conclusione dalla lunetta di Ruini: destro potente e radente con pallone che sibila a lato appena oltre la base del palo destro della porta imolese.
  • 13′  Icona AC Formigine  Ancora Ruini si libera bene al tiro dall’interno dell’area ma, mentre lo carica, subisce l’atterramento da parte di un avversario: calcio di rigore che l’arbitro (credo alla sua prima esperienza) fa calciare dopo aver minuziosamente controllato la posizione dei giocatori al limite dell’area; dagli 11 metri Petti realizza di potenza facendo carambolare la sfera sulla parte inferiore della traversa, ma l’arbitro decide per la ripetizione e, nel 2° tentativo, Petti decide di piazzare la palla alla sinistra del portiere che con un gran balzo riesce a deviare … si rimane quindi sullo 0 – 0.
  • 16′  Icona AC Formigine     Il goal però è rimandato solo di un paio di minuti: su una rimessa laterale in attacco dall’out sinistro Gaetti va via al difensore e, quasi dal fondo, mette un invitante palla radente sottoporta che viene prima mancata da Shalom a pochi passi dalla linea, ma no da Petti, posizionato dietro di lui sul 2° palo, che la appoggia di destro in rete: 1 – 0.
  • 22′  Icona AC Formigine     Dopo pochi minuti giunge il goal del raddoppio, in modo curiosamente simmetrico rispetto alla precedente azione: sulla fascia destra Petti doma in corsa una verticalizzazione di un compagno, si spinge sul fondo e mette sottoporta un invitante pallone che questa volta Shalom, anche se con un po’ di difficoltà, riesce a mettere nel sacco da due passi: 2 – 0.
  • 33′  Icona AC Formigine     Il terzo goal è merito escusivo di Petti che si invola solitario sulla corsia di centro destra e conclude di potenza dal limite insaccando nell’angolo alto alla destra dell’impotente portiere imolese: 3 – 0.

2° tempo

  •         Icona AC Formigine  Il Formigine continua a imporre il proprio gioco, costringendo la squadra imolese alla sola fase difensiva; diverse le occasioni create ma nessuna altra segnatura. Da segnalare un goal annullato ingiustamente a Lanzotti a metà ripresa (conclusione dal limite con pallone leggermente deviato da un difensore che termina in rete) per un fuorigioco inesistente.

Gallery