Il Formigine sbanca il comunale di Busseto e riassesta la sua classifica

Eccellenza 2018_19

9° andata (28 Ottobre 2018):  PALLAVICINO – FORMIGINE R.   1 – 3

Un Formigine ben organizzato riesce a essere efficace in fase conclusiva (finalmente), va a segno tre volte contro il Pallavicino e torna da Busseto con tre punti preziosi, assimilabili a tre salutari boccate di ossigeno. Evidente fin dal fischio d’inizio il desiderio di entrambe le squadre di superarsi, spinte dalla necessità di migliorare le loro posizioni in classifica; ne è nata una gara combattuta e resa interessante dai numerosi cambi di fronte, con il Pallavicino forse più continuo nei tentativi offensivi (anche perché sempre costretto ad inseguire) e con il Formigine, compatto e autorevole, decisamente più incisivo nei propri attacchi.

Formigine subito in vantaggio con un gran goal di Pilia (oggi capitano al posto dell’assente Sarnelli), temporaneo pareggio del Pallavicino con Camara al termine della sua seconda incursione centrale che la difesa formignese non è riuscita a leggere (questo è l’unico appunto alla prestazione odierna dei ragazzi di mister Balugani) poi, prima della mezz’ora, nuovo vantaggio verdeblu per merito di Shehu. Ad inizio ripresa il giovane Iattici realizza il 3° goal che consente al Formigine di giocare il resto della gara senza particolari apprensioni.

Buona la prestazione di squadra e quella individuale di tutti i verdeblu. Credo comunque doverosa una nota di merito per Pilia e Iattici che, al di là dei goal realizzati, hanno bruciato l’erba con le loro incessanti percussioni, per Shehu che ha finalmente realizzato un goal su azione pur continuando a rendersi pericolosissimo con le sue tipiche conclusioni da fermo e, infine, per Matteo Simoni encomiabile dal punto di vista della generosità ed indispensabile (fin che le forze lo hanno sorretto) nella fase di riproposizione della squadra in attacco.
Tra le fila del Pallavicino il giocatore più in evidenza è stato, senza ombra di dubbio, il centravanti Camara.


Tabellino 

PALLAVICINO
1

FORMIGINE R.
3

           22‘ pt Camara            03‘ pt Pilia
           26′ pt Shehu
           04′ st Iattici
In campo
1 Dondi    46′ Malpeli 1
2 Zermani    64′ Paradisi 2
3 Cortellazzi    61′ Ficarelli 3
4 Allegri  ▊ 35′   46′   Casini 4
5 Pescosta Ruopolo 5
6 Longhi  ▊ 90′    95′  ▊ Shehu 6
7 Decò  ▊ 24′    89′ 85′   Pilia 7
8 Lavezzini A. Migliorini 8
9 Camara 66′   M. Simoni 9
10 Viani  81′ ▊ 47′ ▊Brini Ferri 10
11 Di Mauro    79′ 76′   Iattici 11
A disposizione
12 Colanero    46′ N. Simoni 12
13 Galeotti Lucchi 13
14 Pellegrino Collina 14
15 Soliani    64′ Marverti 15
16 Barani 46′   Sghedoni 16
17 Dodi 66′   Vaccari 17
18 Pellegrini    61′ Zeni 18
19 Kone    79′ 85′   Scarlata 19
20 Peracchi    89′ 76′   Sereni 20
Allenatore
Roberto Fabbi Davide Balugani
Arbitro
Sig. Nicholas Pedrini di Reggio E.
Note
Nuvole e sole si sono alternati nel pomeriggio, terreno in buone condizioni (nonostante l’intensa pioggia delle ore precedenti la gara), spettatori 150 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 03′  Icona AC Formigine    Azione offensiva formiginese che si sviluppa sull’asse centrale con la coppia M. Simoni – Brini Ferri, imbucata in diagonale sulla corsia di centro sinistra per lo scatto di Pilia la cui rasoiata mancina in corsa origina un preciso diagonale che si insacca nell’alngolino accando alla base del palo più lontano: 0 – 1.
  • 12′ Salsomaggiore  Su una palla alta spiovente in area piccola formiginese si avventano contemporaneamente il portiere Malpeli e il centravanti locale Camara; il contrasto aereo genera un carambola con la sfera che si inarca e spiove sul tetto della rete.
  • 16′  Icona AC Formigine  Shehu, su calcio piazzato in attacco dalla fascia laterale destra, mette sottoporta un pallone alto e teso che Il compagno di reparto Ruopolo incorna d’incontro poco oltre il 2° palo, insaccando di forza nell’angolo più lontano; l’esultanza verdeblu viene soffocata dall’arbitro che vede una spinta sullo stacco ed annulla la rete.
  • 19′ Salsomaggiore  Lancio verticale per Camara bravo a sorprendere la linea difensiva formiginese e a involarsi sulla corsia di centro destra verso Malpeli, bravissimo a stringergli lo specchio utile e a respingere il suo destro ravvicinato a colpo sicuro.
  • 22′ Salsomaggiore   Un’azione del tutto analoga si sviluppa pochi minuti dopo: questa volta e addirittura un banale tocco di testa dal cerchio di centrocampo che consente a Camara di scattare solitario al di là della linea dei difensori, evidentemente mal posizionata; questa volta il duello con Malpeli è vinto dal centravanti parmense che riesce a trafiggerlo con un angolatissimo diagonale mancino con la sfera che colpisce la base interna del palo di sinistra per insaccarsi poi presso il palo opposto: 1 – 1.
  • 26′  Icona AC Formigine    Ci pensa Shehu a ristabilire subito il vantaggio formiginese: su un cross alto di Pilia dalla sinistra, uscita non impeccabile del portiere Dondi che respinge corto a centro area, sulla palla si avventa Shehu la cui prima sassata viene involontariamente respinta dal compagno M. Simoni, poco davanti a lui, ma la seconda quasi spacca la rete della porta: 1 – 2.
  • 46′  Icona AC Formigine  Nella parte finale di frazione il Pallavicino attacca con continuità, ma il Formigine si difende con ordine e, quando possibile, si ripropone con agili ripartenze; M. Simoni e Iattici ne confezionano pregevolmente una, con il primo che sulla tre quarti centrale innesca la percussione sulla sinistra del secondo, poi va a centro area a ricevere il cross al bacio del compagno ma, a corto di ossigeno, non incorna bene ed alza oltre la traversa.

2° tempo

  • 04′  Icona AC Formigine     Brutto fallo su Pilia sulla sinistra, poco oltre la linea mediana; Shehu riesce sempre a impreziosire questi calci di punizione dalla distanza e questa volta il giovane Iattici lo trasforma in oro deviando a centro area la palla tesa del compagno, deviazione lieve ma determinante che lascia immobile a centro porta il portiere avversario: 1 – 3.
  • 24′ Salsomaggiore  Un lungo spiovente dalla fascia destra raggiunge oltre il 2° palo Di Mauro che tenta una difficile conclusione al volo con la quale non inquadra il bersaglio.
  • 26′ Salsomaggiore  Il Pallavicino prova a rientrare in partita; corta respinta della difesa formiginese ripresa da Camara la cui pericola conclusione sfila a lato dopo una leggera deviazione.
  • 30′ Salsomaggiore  Su parabola alta dalla bandierina di sinistra stacca al centro dell’area formiginese il solito Camara la cui deviazione di testa trova la sicura respinta in tuffo del portiere Malpeli.
  • 36′    ▊   Per un duro contrasto su un avversario sotto la tribuna secondo cartellino giallo per Brini Ferri, costretto quindi ad anticipare di una decina di minuti l’ingresso negli spogliatoi.
  • 41′  Icona AC Formigine  Lo sgusciante Scarlata, appena dopo il suo ingresso in campo, si incunea centralmente tra le larghe maglie della difesa locale, si libera in corsa di un paio di difensori in affannoso recupero, ignora con un pizzico di egoismo il compagno Paradisi che aveva accompagnato la sua sgroppata alla sua destra, e va alla conclusione personale dai 16 metri, forte ma centrale, con il portiere Dondi che riesce a ribattere col corpo.
  • 50′   ▊  Incredibile gratuita ammonizione comminata a Shehu: è chiaramente frutto di un fraintendimento del Direttore di gara che, a mente fredda, potrebbe ricostruire la dinamica dei fatti, ammettere il suo errore e provvedere di conseguenza … chissà.

Gallery