Il Formigine va in Carrozza: due dei 3 goal al Castellarano sono suoi

Promozione 2016_17

10° ritorno (11 Mar. 2018):  FORMIGINE – CASTELLARANO   3 – 1

Nonostante il terreno di gioco pesante ed estremamente scivoloso (comunque praticabile) per la pioggia incessante della giornata, la gara è risultata combattuta ed interessante con il Formigine capace di costruire diverse occasioni da rete attraverso il gioco e con il Castellarano costretto principalmente a difendersi, ma anch’egli pericoloso sulle situazioni di palla inattiva. La compagine reggiana, anche se sempre costretta a rincorrere, è comunque rimasta in partita fino a pochi minuti dal termine, poiché il terzo goal del Formigine, quello della sicurezza, è giunto solo in “zona Cesarini”, ma è apparso del tutto meritato; il risultato finale, infatti, sintetizza nel modo migliore le qualità manifestate in campo dalle due squadre.


Tabellino 

FORMIGINE
3

CASTELLARANO
1

           09‘ pt Carrozza
           04′ st Notari
           42′ st Carrozza
           34‘ pt A. Toni
In campo
1 N. Simoni Leonardi 1
2 Casini ▊ 52′  64′   Tanchis 2
3 Montipò 42′  ▊M. Messori 3
4 P. Messori Gazzotti 4
5 Shehu Koduah 5
6 Sghedoni 75′  ▊M. Verdi 6
7 Pilia Leoncelli 7
8 A. Migliorini T. Paganelli 8
9 Notari    76′ Dema 9
10 Carrozza    88′ A. Toni 10
11 Capasso    72′ 28′   Sekyere 11
In panchina
12 L. Toni  Casolari 12
13 Giovanardi    88′ N. Verdi 13
14 Giovani R. Paganelli 14
15 Lucchi Ferrari 15
16 Iannuzzi   72′  ▊ 86′  Galli 16
17 Marverti 28′   Borghi 17
18 M. Simoni    76′ 64′   Zaoui 18
Allenatore
Davide Balugani Pierfrancesco Pivetti
Arbitro
Sig. Kreshnik Bejtullahu di Piacenza
Note
Pomeriggio grigio e piovoso, terreno pesante e scivoloso per le abbondanti piogge, spettatori 60 circa.

 Cronaca

1° tempo

  • 09′  Icona AC Formigine     Profonda percussione di Capasso che entra in area sulla corsia di centro sinistra, poi mette trasversalmente un’invitante palla radente sulla linea dell’area piccola, palla che trova prima una leggera deviazione di Notari e, dietro di lui, all’altezza del 2° palo, viene poi facilmente e definitivamente scaraventata nel sacco da Carrozza: 1 – 0.
  • 12′  Fiorano  Percussione centrale del giovane centravanti reggiano Dema il cui sinistro radente in diagonale dal limite risulta leggermente troppo stretto.
  • 19′  Icona AC Formigine  Iniziativa di Casini sulla destra, cross teso a mezz’altezza leggermente a ritroso che Notari impatta di testa in tuffo da pochi metri in splendida coordinazione, ma trova la prodigiosa deviazione del portiere reggiano Leopardi che con un reattivo tuffo alla sua destra riesce a salvarsi in angolo.
  • 30′  Icona AC Formigine  Un altro cross dell’attivo Casini dalla fascia destra genera una lunga mischia in area reggiana con il rimpallo finale che fa carambolare il pallone oltre la traversa.
  • 24′  Fiorano     Paganelli, con molto mestiere, guadagna un calcio di punizione con palla posizionata una manciata di metri dalla linea dell’area; criticabile la concessione della punizione, ma non certo la sua esecuzione: il destro di Toni è pressoché perfetto, con palla che supera di misura la barriera e si infila, imparabile, all’incrocio destro della porta formiginese: 1 – 1.

2° tempo

  • 04′  Icona AC Formigine    Pilia, nei pressi della bandierina di sinistra, non ha sbocchi, per cui tocca a ritroso per il compagno Migliorini il cui immediato cross di sinistro trova libero sul secondo palo Notari che con un pregevole gesto tecnico impatta al volo in mezza girata e gonfia la rete: 2 – 1.
  • 08′  Fiorano  Sulla parabola dalla bandierina di sinistra, sferzata di testa a colpo sicuro del cap. reggiano M. Verdi che, però, viene vanificata dal prodigioso intervento dell’estremo formiginese N. Simoni che, con estrema reattività va a togliere la sfera dall’incrocio alla sua destra e conserva così il prezioso vantaggio della squadra verdeblu.
  • 14′  Icona AC Formigine  Un appoggio di un difensore reggiano verso il proprio portiere si impantana al limite dell’area; sul pallone si avventa Capasso, in anticipo su tutti, ma il suo tocco è improvvido e la sfera esce al lato dello specchio incustodito.
  • 20′  Icona AC Formigine  Nuova incisiva incursione sul centro sinistra di Capasso il cui traversone a centro area trova in leggero controtempo i compagni Notari e Carrozza; dietro di loro riprende il pallone P. Messori, la cui conclusione viene murata da un avversario.
  • 42′  Icona AC Formigine    Seppur a pochi minuti dal termine giunge il goal che mette in ghiaccio la vittoria formiginese; l’azione scaturisce nuovamente da un’iniziativa sulla sinistra di cap. Pilia, sul cui traversone a centro area nasce l’ennesima mischia, questa volta conclusa efficacemente da Carrozza con un piatto destro che il portiere reggiano riesce solo a smorzare, ma non può evitare che la sfera si insacchi alle sue spalle per il definitivo 3 – 1.

Gallery