Il Polinago vince e si salva, play off invece a rischio per il Formigine

Promozione 2016_17

16° ritorno (29 Apr. 2018):  POLINAGO – FORMIGINE   1 – 0

Un goal dell’estroso Nadiri nel corso della ripresa, nell’occasione favorito da una pacchiana disattenzione di massa della squadra formiginese, consegna al Polinago i tre punti che valgono la salvezza, conquistata addirittura con un turno d’anticipo.
La sconfitta della squadra verdeblu (ma le cose non sarebbero state diverse anche con il pareggio) costringe invece i ragazzi di mister Davide Balugani a giocarsi l’accesso ai play off promozione con il Fabbrico nell’ultima gara di campionato; Formigine – Fabbrico, in programma domenica prossima al Pincelli, sarà infatti un vero e proprio spareggio per designare quale delle due squadre potrà accedere ai play off ed affrontare nel primo turno la Scandianese (probabile 3° classificata) e successivamente, in caso di vittoria, la Cittadella (2° classificata e già qualificata al secondo turno dei paly off).

A Polinago si è assistito a una gara equilibrata e avara di emozioni. La squadra di casa, dopo essere andata in rete sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto a sorpresa dalla metà campo e che ha trovato colpevolmente sguarnita la difesa verdeblu, è riuscita a difendere  strenuamente il prezioso vantaggio sia arginando in massa i numerosi ma confusi attacchi formiginesi, sia cercando, in ogni occasione, di trascorrere il maggior tempo possibile in fasi di gioco inattivo.


Tabellino 

POLINAGO
1

FORMIGINE
0

           13‘ st Nadiri    
In campo
1 Debbia  ▊ 87′  N. Simoni 1
2 Houssni 41′  ▊ Carrozza 2
3 Mastroleo 66′  ▊ Montipò 3
4 G. Pasquesi    71′ 65′  63′  ▊ Marverti 4
5 Puglia  Shehu 5
6 Facchini 85′  ▊ Sghedoni 6
7 Rosi  ▊ 55′ Pilia 7
8 Di Stasio 65′   A. Migliorini 8
9 Bosi 92′  ▊ Notari 9
10 Nadiri  Sarnelli 10
11 Gazzotti    69′ 75′   Capasso 11
In panchina
12 Brambilla   Toni 12
13 F. Pasquesi   Iannuzzi 13
14 Contri  Ruini 14
15 Balocchi    71′ 65′   Messori 15
16 Guidetti    69′ 75′   Lucchi 16
17 Palermo  Giovanardi 17
18 Lodovisi  65′   M. Simoni 18
Allenatore
Lorenzo Baroni Davide Balugani
Arbitro
Sig. Nicholas Pedrini di Reggio E.
Note
Pomeriggio coperto, terreno in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

 Cronaca

1° tempo

  • 03′  Icona AC Formigine  Lungo spiovente di Sarnelli dalla distanza che costringe il portiere Debbia a recuperare in fretta la posizione troppo avanzata e a smanacciare affannosamente in corner.
  • 07′  Icona AC Formigine  Notari, dalla linea di fondo destra, vicinisimo alla porta, tocca corto a ritroso per l’accorrente Sarnelli, ma la traiettoria viene sporcata in spaccata dalla punta del piede di un difensore.
  • 15′   Polinago  Pericoloso traversone tagliato in area formiginese dalla sinistra che l’avanzato Puglia, in ottima posizione, non riesce ne a controllare ne a deviare verso lo specchio; dietro di lui spazza Sghedoni.
  • 18′   Polinago  Grande imbucata a centro area per Bosi che, stranamente, non trova il tempo per la conclusione da posizione favorevole.
  • 23′  Icona AC Formigine  Pregevole combinazione Sarnelli – Marverti sulla liea di fondo destra, tocco sottoporta dove si origina una mischia sostanziosa ma senza esito.
  • 28′  Icona AC Formigine  Incornata di Notari in corsa su morbido cross dalla destra di Sarnelli; stacco possente ma il pallone, colpito sporco e senza forza, è facile preda del portiere Debbia.

2° tempo

  • 02′  Polinago   Su calcio di punizione dalla tre quarti sinistra, palla pericolosamente messa a tagliare l’area formiginese con deviazione sottomisura alta sulla traversa.
  • 04′  Icona AC Formigine  Grande conclusione di destro dal limite operata da Migliorini e grande balzo del portiere Debbia che alza acrobaticamente oltre la traversa; sulla successiva parabola dalla bandierina di sinistra incornata di Sarnelli sul 2° palo, sfera fortuitamente deviata dal capo di un difensore che termina proprio tra le mani protese del portiere Debbia.
  • 13′  Polinago    Un calcio di punizione battuto velocemente dalla linea mediana del campo, con alcuni giocatori verdeblu distratti da inutile proteste e la retroguardia mal posizionata, imbecca sulla sinistra il liberissimo Nadiri che ha il tempo di convergere verso la porta e fulminare N. Simoni con un potente diagonale mancino: 1 – 0.
  • ….  Icona AC Formigine  L’ultima mezz’ora di gioco è contraddistinto dagli sterili tentativi offensivi formiginesi, dalle reiterate, prolungate ed efficaci perdite di tempo dei giocatori locali, nonchè da numerose ammonizioni per proteste comminate a quelli verdeblu.

Gallery