Il Real Formigine vince anche a Rubiera

Eccellenza 2019_20

11° andata (11 Novembre 2019):  F. RUBIERA – R. FORMIGINE   0 – 1

Il Real Formigine non si ferma più: a Rubiera ottiene la sua quarta vittoria esterna di questa prima parte di campionato, la terza consecutiva, portando a nove la serie dei risultati utili consecutivi.

Non è stata un’impresa semplice considerando l’enorme pressione esercitata dalla compagine di casa, che ha mostrato un’invidiabile determinazione ed è stata capace di mantenere a livelli insolitamente alti i propri ritmi di gioco, specialmente nel corso del primo tempo. E’ stata però una vittoria meritata poichè la Squadra verdeblu (con la S volutamente maiuscola) ha saputo resistere compatta nei lunghi momenti di pressione avversaria (riccorrendo in alcune occasioni agli interventi del proprio portiere Lanzotti, che appare sempre più sicuro e rassicurante) ed ha tentato a sua volta di pungere ogni volta che ne ha avuto l’opportunità come quando il giovane Iattici ha incornato da sottomisura cogliendo la traversa della porta avversaria incustodita; nel seconto tempo, poi, quando il dinamismo degli avversari si è un po’ affievolito, il Formigine ha potuto manovrare con buona proprietà, riuscendo amettere a segno la rete della vittoria con una magistrale combinazione offensiva Sarnelli – Pilia – Notari, uno dei pochi goal nei quali non è possibile individuare una responsabilità da parte degli avversari.

La vittoria, quindi, è la vittoria di un gruppo che sta confermandosi sempre più Squadra ed è pertanto doveroso, una volta tanto, mettere in risalto l’ottimo lavoro che sta svolgento lo staff verdeblu e, in particolare, quello che sta svolgendo mister Davide Balugani.


Tabellino 

F. RUBIERA
0

R. FORMIGINE
1

              18′ st Notari
In campo
1 Mora Lanzotti 1
2 Vacondio M. Ficarelli 2
3 Porrini 84′  41′  Soli 3
4 Macrì  71′ 83′  Shehu 4
5 S. Ficarelli  ▊74′ Ricaldone 5
6 Tognetti Marverti 6
7 Silipo Pilia 7
8 Spezzani  38′ Brini Ferri 8
9 Rizzuto  71′ Notari 9
10 Malivojevic Sarnelli 10
11 Sekyere 75′  70′  Iattici 11
A disposizione
12 Cavallini Mantovani 12
13 Boukal Zambolin 13
14 Durantini Di Guglielmo 14
15 Paglia 75′  Caselli 15
16 Dallari Gariboldi 16
17 Giusi 84′  Zeni 17
18 Cataldo  71′ Feninno 18
19 Greco  71′ Mele 19
20 Lugli Carda Y Lei 20
Allenatore
Alessandro Semeraro Davide Balugani
Arbitro
Sig. Nicolò Zammarchi di Cesena
Note
 Pomeriggio di sole, terreno in buone condizioni, spettatori oltre 100.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 03′  Folgore Rubiera   La prima conclusione della gara è della Rubierese ad opera di Rizzuto il cui destro su calcio piazzato dalla fascia sinistra è indirizzato direttamente sul 1° palo, ma trova l’efficace respinta alta del portiere formiginese Lanzotti.
  • 10′  Icona AC Formigine  La risposta verdeblu è in un ponte aereo di Notari, su lungo calcio piazzato spiovente al limite dell’area reggiana, ponte che favorisce la conclusione del giovane Iattici, potente ma alta.
  • 14′   Folgore Rubiera   Altra conclusione di Rizzuto da fuori ed altra respinta sicura di Lanzotti in tuffo alla sua destra.
  • 25′  Icona AC Formigine  Ancora Lanzotti al lavoro su un lungo cross operato dalla destra da Vacondio: la traiettoria è di quelle maligne e costringe il portiere verdeblu alla deviazione aerea a fil di traversa.
  • 34′  Icona AC Formigine  Cross velenoso di Sarnelli dalla sinistra, pallone che rimbalza sulla linea dell’area di porta e che il portiere Mora, impreparato, riesce solo ad alzare alle sue spalle dove l’incornata ravvicinata dell’accorrente Iattici sembra a colpo sicuro, ma la sfera colpisce la traversa e Mora se la ritrova tra le mani.

2° tempo

  • 03′  Folgore Rubiera   Continua il duello Rizzuto – Lanzotti, ancora una volta vinto dal portiere formiginese; la conclusione radente della punta reggiana, da posizione decentrata sulla destra, viene infatti bloccata a terra senza apparente difficoltà.
  • 04′  Folgore Rubiera   Ancora i due sono protagonisti, un minuto dopo, di un’azione identica, seppur svilupatasi sulla sinistra; identico anche il risultato finale con Lanzotti che blocca a terra.
  • 18′  Icona AC Formigine   Goal formiginese confezionato con un’azione da manuale e di eccelsa qualità: Sarnelli, poco fuori area e spalle alla porta, riceve in verticale da Pilia e lo ri-serve con una precisa rovesciata premiando così la sua penetrazione in area sulla corsia di centro destra; tutti si apettano la conclusione dello stesso Pilia da posizione favorevole, ma egli vede libero Notari all’altezza del palo opposto e lo serve spalancandogli lo specchio; il bomber verdeblu, seppur sbilanciato, spinge in rete per il preziosissimo  0 – 1.
  • 29′    ▊   Una brutta entrata di Stefano Ficarelli su Iattici (pericolosa perché alta e scomposta) procura al difensore reggiano l’espulsione diretta e costringe la punta formiginese alla sostituzione.
  • 45′  Folgore Rubiera  Forcing finale del Rubiera che, nonostante l’nferiorità numerica, si riversa in avanti alla volenterosa ma confusa ricerca del pareggio. Mischia sotto la porta formiginese risolta da Lanzotti che si accovaccia sulla palla.
  • 49′  Icona AC Formigine  Ficcante ripartenza formiginese con Notari che, dalla tre quarti, premia la sovrapposizione dell’inesauribile Pilia che si spinge in area sulla corsia di centro destra e, quasi dal fondo, come nell’azione del goal, porge al centro all’accorente neo entrato Caselli che viene però anticipato dall’intervento in recupero di un difensore che, però, rischia l’autogoal.

Gallery