Juniores ancora vincente: battuto il Pavullo – Attesa per il derby con la PGS.

Juniores 2018_19

7° andata (27 Ottobre 2018):  FORMIGINE R. – PAVULLO   2 – 0

Settima vittoria di fila degli Juniores formiginesi ottenuta sui pari età del Pavullo. Vittoria senza dubbio meritata, ottenuta nel corso di una partita “anomala”: prestazione sottotono della squadra verdeblu che, comunque, ha pressoché monopolizzato il gioco, per grandissima parte sviluppato nella metà campo pavullese ma, nonostante i continui tentativi offensivi, ha faticato ad andare in goal riuscendovi nel 1° tempo a conclusione di una confusa mischia, poi è riuscita a chiudere la gara solo negli ultimi minuti con un autentico “gollonzolo”. Il Pavullo ha chiaramente subito la migliore qualità del Formigine, ma ha disputato una gara gagliarda, tra l’altro suggellata da due buone occasioni da rete confezionate nella prima frazione di gioco, entrambe sventate con bravura dal portiere verdeblu.

Ora la squadra formiginese comanda la classifica con larghissimo margine sulla seconda (ben 7 punti!)  e … sarebbe opportuno mantenere a livelli alti le motivazioni per estendere il momento positivo ai prossimi turni, a cominciare da quello infrasettimanale di Martedì sera: alle ore 21, sul sintetico di Villalunga, è in programma l’atteso derby stracittadino con la PGS Smile.

Tabellino 

FORMIGINE R.
2

PAVULLO
0

           31‘ pt Ghiselli
           39′ st Ghiselli
In campo
1 Mantovani Grotti 1
2 F. Ferrari    72′ Iseppi 2
3 Zambolin Vandini 3
4 Oleari 69′   P. Minelli 4
5 Caselli Tonarini 5
6 Rovatti    78′  Biscardi 6
7 Gariboldi    72′ Brusiani 7
8 Muratori D. Minelli 8
9 Carda Y Lei    55′ 65′   Boschetti 9
10 Di Guglielmo    61′ D. Ferrari 10
11 Ghiselli 61′   Jarmouni 11
A disposizione
12 Putzolu Minozzi 12
13 Cavazzuti    78′ 65′   Napolitano 13
14 Zanchetta    72′ 69′   Bertarini 14
15 Soli    72′ 61′   Elabidi 15
16 Zeni    61′ Mouafaf 16
17 Corrente    55′ Rossetti 17
18 Lollini 18
Allenatore
Maurizio Serri Mirco ori
Arbitro
Sig. David Wamba Kenfack di Modena
Note
Pomeriggio caldo e ventoso, terreno sintetico di Villalunga, 50 spettatori circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 15′  Pavullo Nonostante una chiara superiorità formiginese esercitata nel primo quarto d’ora è della compagine frignanese la prima vera occasione: su un lungo calcio piazzato dalla tre quarti destrail pallone spiove all’altezza del 2° palo dove l’accorrente Vandini, tutto solo, colpisce bene di testa obbligando il portiere verdeblu Mantovani a un’efficace deviazione in tuffo alla sua sinistra, con il pallone che termina in calcio d’angolo.
  • 23′  Icona AC Formigine  Il Formigine continua ad attaccare e comincia a produrre qualche pericolo, prima con Ghiselli (conclusione potente ma alta), poi con Carda Y Ley che costringe il portiere pavullese a una reattiva respinta a mani unite.
  • 25′  Pavullo  E’ comunque ancora il Pavullo ad avere un’altra ghiotta occasione con D. Ferrari che, usufruendo di un liscio di un difensore verdeblu sulla tre quarti, si invola soluitario sulla corsia di centro destra poi conclude in corsa con un destro radente in diagonale che Mantovani in tuffo riesce ad allargare, lasciando agli avversari solo un calcio d’angolo.
  • 31′  Icona AC Formigine     Il Formigine, dopo i due pericoli corsi, passa in vantaggio subito dopo la mezz’ora: parabola alta di Caselli dalla bandierina di sinistra, a centro area stacca Carda Y Lei la cui incornata viene respinta corta dal portiere Grotti; al limite dell’area piccola nasce una lunga mischia risolta da una puntata di Ghiselli che manda il pallone a insaccarsi nonostante una deviazione di un difensore: 1 – 0 .
  • 35′  Icona AC Formigine  Doppia possibilità per il raddoppio verdeblu: prima è Di Guglielmo che usufruisce di una bella azione sulla destra dei compagni e di una pregevole finta di Ghiselli a centro area ma, invece di concludere di prima intenzione cerca di avvicinarsi ancor più alla porta e perde palla, poi è Carda Y Ley a ricevere palla in area aperto sulla destra e a impegnare ancora il portiere frignanese a una respinta a mani aperte.

2° tempo

  • 12′  Icona AC Formigine  Formigine pericoloso con due calci d’angolo consecutivi, il 1° di Di Guglielmo dalla sinistra con il quale si crea una mischia sottoporta che sfocia in un altro calcio d’angolo, l’altro di Caselli dalla bandierina opposta con pallone che, sospinto anche dal vento, attraversa l’intera luce della porta ed esce di alcuni centimetri oltre il palo lungo.
  • 17′  Icona AC Formigine  Ancora su calcio d’angolo con parabola ritoccata dal vento: la sfera sembra spiovere comodissima per l’incornata di Gariboldi appostato internamente al 2° palo, ma il colpo di testa termina incredibilmente alto.
  • 20′ Icona AC Formigine  Zeni si libera bene in area sulla sinistra, poi cerca la conclusione da posizione decentrata con il portiere Grotti bravo a deviare in angolo.
  • 22′  Icona AC Formigine   Splendido lancio in diagonale dalla destra di Corrente per lo scatto centrale di Zeni che doma in corsa la sfera, evita il portiere in uscita indirizzando verso il sacco; proprio sulla linea, ha successo il tentativo di respinta in extremis effettuato da Biscardi.
  • 32′  Icona AC Formigine  Il Formigine proprio non riesce a chiudere il match: calcio di punizione di Caselli dal fondo destra (praticamente un calcio d’angolo ravvicinato) palla tesa a mezz’altezza sottoporta dove incorna in tuffo l’avanzato Rovatti; ne esce una staffilata che manca il bersaglio di un soffio.
  • 37′  Icona AC Formigine  C’è anche un legno colpito dal Formigine anche se in modo alquanto anomalo: calcio di punizione dalla grande distanza di Soli, pallone alto verso l’area dove vi rimbalza e, sospinto dal vento, sorprende decisamente il portiere Grotti e incoccia alle sua spalle sulla traversa.
  • 39′  Icona AC Formigine     Dopo l’intera frazione di gioco giocata praticamente a una porta giunge, finalmente, il meritato goal del raddoppio formiginese, anche questo maturato in modo insolito: lunga rimessa laterale dall’out offensivo sinistro, un nugolo di giocatori converge sulla traiettoria alta, ma il pallone nel rimbalzo sul terreno passa tra le gambe del portiere e Ghiselli se lo trova comodo comodo davanti alla porta spalancata: 2 – 0.
  • 48′ Pavullo  Coglie una traversa anche il Pavullo nei minuti di recupero, nell’unica occasione creata nel corso della ripresa: su conclusione dal limite di  D. Ferrari il pallone trova una deviazione di un difensore che gli fa assumere una traiettoria maligna che scavalca il portiere Mantovani e si stampa sulla traversa.

Gallery