Juniores: battuta d’arresto contro una forte Arcetana

Juniores 98_99 girone C

12° andata (26 Nov 2016):  FORMIGINE – ARCETANA   1 – 2

Nel match casalingo contro l’Arcetana la Juniores formiginese vede interrompersi la sua serie positiva di 6 risultati utili consecutivi. Purtroppo la squadra di mister Serri ha “regalato” il primo tempo alla compagine reggiana che, nel corso dei primi 45 minuti, è stata padrona del campo in virtù della sua indiscutibile forza, ma anche e soprattutto per la giornata negativa dei ragazzi verdeblu, apparsi poco reattivi, scarsamente dinamici e privi della consueta lucidità nella costruzione delle giocate individuali e corali. L’Arcetana è così andata al riposo con un meritato doppio vantaggio e, ovviamente, con rosee prospettive sul risultato finale.
Nel secondo tempo c’è stata l’attesa reazione del Formigine che ha immediatamente ridotto le distanze e ha poi cercato con discreta determinazione di riguadagnare quel pareggio che, limitatamente ai valori espressi nel corso della ripresa, non avrebbe demeritato. Occorre comunque mettere in evidenza gli indiscutibili meriti dell’Arcetana, capace di ipotecare la vittoria con un ottimo primo tempo e, nel corso della ripresa, abile ad allentare in più occasioni la pressione del Formigine con agili ripartenze e manovre ben organizzate, con le quali è riuscita a tenere in apprensione la retroguardia formiginese.


Tabellino 

FORMIGINE
1

ARCETANA
2

           02‘ st Marverti            08‘ pt Mazzacani
           18′ pt Borziani
In campo
1 Rizzo  Coppola 1
2 Menzani  80′   Compaore 2
3 Manfredini Gasperini 3
4 Seghizzi  Ibatici 4
5 Marverti 00′   31′  Pacella 5
6 Tolve  ▊ 39′     46′ Verri 6
7 Lucchi 90′   Bernabei 7
8 Iannuzzi    46′ Montanari 8
9 Mele  ▊ 50′   Mazzacani 9
10 Annovi 76′    30′ Borziani 10
11 Tarantini    60′ 76′   Vista 11
In panchina
12  Mannino 12
13 Pedroni    46′  83′  ▊ 80′   Ferrari 13
14 Messori    46′ 90′   Umidetti 14
15 Capasso    60′ 76′   Spagnolo 15
16 Celeghini 76′   Falcone 16
17 Mosca   17
18 18
Allenatore
Maurizio Serri Patrick Veneselli
Arbitro
Sig. Mattia Melli di Modena
Note
Tardo pomeriggio mite, terreno in buone condizioni, spettatori 40 circa.

Cronaca

1° tempo

  • 08′  arcetana     Un preciso lancio in diagonale dal cerchio di centrocampo innesca la percussione sulla fascia destra di Montanari che, in velocità, effettua un pregevole traversone radente sottoporta; il portiere formiginese Rizzo si allunga a terra per bloccare, ma la sfera gli sfugge e l’accorrente Mazzacani la spinge facilmente nel sacco: 0 – 1.
  • 18′  arcetana     Ordinata manovra corale reggiana che, nella parte finale, sfocia nel raddoppio: un morbido cross di Mazzacani, operato dalla destra, trova pronto a centro area il compagno Borziani che colpisce la sfera di piatto destro al volo, indirizzandola nell’angolo destro della porta formiginese dove il portiere Rizzo proprio non può arrivare: 0 – 2.
  • 19′   Icona AC Formigine  Profonda incursione verticale di Mele nell’area avversaria; giunto quasi sul fondo, oltre il palo destro della porta reggiana, il centravanti verdeblu si lascia cadere a terra su un tocco di un difensore, ma l’arbitro considera il contatto regolare.
  • 45′  Icona AC Formigine  Su cross dalla sinistra di Tarantini, bel colpo di testa di Mele sul  1° palo in anticipo sui difensori, con palla che coglie l’esterno del palo stesso e carambola sul fondo.

2° tempo

  • 02′  Icona AC Formigine   Tarantini si incarica di un calcio piazzato dalla tre quarti sinistra; lunga palla spiovente a centro area dove esce con sicurezza il portiere reggiano che però viene anticipato dal maestoso stacco di testa dell’avanzato Marverti che gli toglie la sfera dalle mani protese e la indirizza lentamente nel sacco incustodito: 1 – 2 e Formigine di nuovo in partita.
  • 23′  Icona AC Formigine  Bellissimo gesto tecnico ancora di Marverti che, a centro area, si esibisce in una acrobatica rovesciata: il pallone è fuori dalla portata del portiere, ma esce di un soffio accanto all’incrocio destro della porta reggiana .
  •         arcetana  La gara ora è bella e coinvolgente poiché l’Arcetana risponde alle massicce offensive del Formigine alla caccia del pareggio con pregevoli e convinte contromanovre che potrebbero portala a chiudere definitivamente la partita.
  • 33′  Icona AC Formigine  Porompente percussione sulla corsia di centro destra dei velocissimo Lucchi il cui misiile terra-aria dal limite viene sfiorato dal portiere raggiano quel tanto che basta per alzare la sua traiettoria appena oltre la traversa.
  • 43′  Icona AC Formigine  Calcio di punizione dai  25 metri di Annovi con il portiere reggiano che colora forse il suo intervento concedendo un angolo; sulla parabola dalla bandierina di sinistra, stacca bene sottoporta ancora Marverti la cui frustata d’incontro sembra vincente, ma la palla esce appena oltre il palo di destra della porta reggiana.
  • 49′  Icona AC Formigine  Ultima occasione allo scadere del recupero, su un altro calcio piazzato dall’esterma sinistra, praticamente un “corner corto”: la palla radente di Annovi taglia l’area di porta reggiana in tutta la sua larghezza, con i giocatori formiginesi che non riescono a trovare il tempo per il tocco ravvicinato in rete.

Gallery

Lascia un commento