Juniores: perentoria vittoria esterna sull’Arcetana

Juniores 2019_20

13° andata (07 Dicembre 2019):  ARCETANA – R. FORMIGINE   1 – 5

Dopo la sconfitta interna subita nel precedente turno ad opera della Sanmichelese, la juniores formiginese si riabilta andando a vincere largamente sul campo dell’Arcetana, nella gara che poteva essere considerata lo spareggio per acquisire la seconda posizione in classifica, alle spalle del Castelvetro che continua a non perdere un colpo.

La gara, disputata a ritmi non elevatissimi, è stata dominata dal Formigine, apparso assai più preciso nelle manovre e, una volta tanto, decisamente concreto in fase offensiva. Partita subito in discesa per i verdeblu per il subitaneo goal del vantaggio di Carda Y Lei che, nel finale di frazione ha raddoppiato, poi ha servito su un paitto d’argento il compagno Gaetti per la terza rete.
Seppur ricca di episodi è apparsa senza storia la ripresa, con il Formigine che ha potuto giocare anche con il vantaggio della superiorità numerica.


Tabellino 

ARCETANA
1

R. FORMIGINE
5

           69‘ Abdelazim (rig.)            03‘ Carda Y Lei
           37′ Carda Y Lei
           42′ Gaetti
           64′ Gariboldi
           85′ Cavani
In campo
1 Brevini Mantovani 1
2 Pezzi  31′ Fantozzi 2
3 Frottin  68′ Zambolin 3
4 Buontempi Ferrari 4
5 Iotti 68′  Bursi 5
6 De Martino  68′ Marino 6
7 Fiorentino 75′  75′  Gaetti 7
8 Berselli  50′ Boschetti 8
9 Galeotti  56′ 81′  Carda Y Lei 9
10 Viola  51′ 63′  Makdouli 10
11 Salah  81′ Cavani 11
A disposizione
12 Romagnani Morandi 12
13 Garofalo Tardini 13
14 Calia  68′ Baracchi 14
15 Concini Leka 15
16 Prandi 68′  Awotwe 16
17 Galeotti  81′ Benati 17
18 Morselli  51′ 63′  Gariboldi 18
19 Abdelazim  56′ 81′  Militi 19
20 75′  Balducchi 20
Allenatore
Patrick Veneselli Maurizio Serri
Arbitro
Sig. Luca Pintus di Modena
Note
 Pomeriggio soleggiato ma freddo, terreno in discrete condizioni, spettatori 60 circa.
Al 70′ il portiere arcetano Brevini para un calcio di rigore battuto da Boschetti.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 03′  Icona AC Formigine    La partita si mette subito bene per i colori verdeblu con il goal dell’immediato vantaggio: scaltro e bravo Carda Y Lei a piombare su un pallone che la retroguardia reggiana ha lasciato rimbalzare sulla linea lunga della propria area, a incunearsi verticalmente e a fulminare di destro il portiere avversario: 0 – 1.
  • 37′  Icona AC Formigine    Lunga fase di gioco equilibrato, con la compagine formiginese che si difente con ordine ed appare più precisa nella costruzione delle proprie manovre.
    Buona verticalizzazione centrale verdeblu, imbucata per lo scatto in area, in posizione appena decentrata a destra, di Carda Y Lei che conlude con un destro destro radente in diagonale sull’uscita del portiere; Brevini riesce a deviare con il piede destro, ma la sfera si inarca alle sue spalle e si insacca in rete accanto al palo più lontano: 0 – 2.
  • 41′  Icona AC Formigine  Iniziativa sulla sinistra di Cavani che produce un calcio d’angolo; sulla parabola alta sottoporta dello stesso giocatore, Carda non ci arriva per un soffio, ma dietro di lui incorna d’incontro Boschetti con pallone che sibila appena alto sulla traversa.
  • 42′  Icona AC Formigine    Carda Y Lei ancora protagonista, questa volta nelle vesti di assist-men: una sua percussione sulla corsia di centro sinistra termina con un pallone radente a centro area che il compagno Gaetti finge di andare a colpire d’incontro ma lo lascia scorrere, mettendo così fuoritempo un difensore, poi lo colpisce di potenza con il destro infilandolo di forza sotto la traversa: 0 – 3.

2° tempo

  • 05′      Un fallo duro sulla tre quarti campo di Berselli su Bursi costa al giocatore arcetano l’espulsione; il rosso diretto è apparso un po’ troppo severo, anche se il fallo è avvenuto dopo che il giocatore formiginese aveva scaricato su un compagno (tra l’altro mandandolo in rete).
  • 06′  Icona AC Formigine  Calcio di punizione dalla distanza di Cavani: traiettoria alta e tesa che costringe il portiere Brevini a rifugiarsi in angolo, alzando oltre la traversa.
  • 15′  Arcetana  Il neo entrato Abdelazim si incunea pericolosamente nell’area formiginese, sul centro destra, ma viene contrato egregiamente e correttamente da Marino proprio al momento della stoccata di destro.
  • 17′  Icona AC Formigine  Va in goal anche Boschetti, con siluro terra-aria di destro dai 14 metri, al termine di una bellissima manovra offensiva corale, ma l’arbitro annulla per la sua dubbia posizione di off side al momento dell’imbucata finale.
  • 19′  Icona AC Formigine   Cavani serve verticalmente il neo entrato Gariboldi al limite dell’area avversraia, spalle alla porta; controllo e conclusione radente in girata che il portiere reggiano devia in angolo in tuffo alla sua destra. Sulla successiva parabola dalla bandierina (sempre di Cavani) lo stesso Gariboldi stacca perentoriamente sottoporta ed incorna alle spalle dell’impotente Brevini: 0 – 4.
  • 24′  Arcetana   Un giocatore reggiano viene fermato fallosamente nei pressi della linea dell’area con l’arbitro che ci pensa un po’, poi decide di assegnare un calcio di rigore all’Arcetana; sul dischetto si presenta Abdelazim che trafigge Mantovani con un destro radente centrale: 1 – 4.
  • 25′  Icona AC Formigine  Imbucata di Bursi per Carda all’interno dell’area; il centavanti formiginese controlla poi cerca di superare il portiere avversario con uno scarto alla sua destra, ma finisce travolto dallo stesso portiere; questa volta il penalty è per il Formigine, lo batte Boschetti, anch’egli con un rasoterra centrale, ma il portiere reggiano riesce a bloccare.
  • 40′  Icona AC Formigine    L’ultimo goal della gara giunge al termine di una iniziativa personale di Cavani che punta un difensore avversaria sulla linea dei 16 metri, penetra in area dribblando un difensore poi conclude con una bordata che manda il pallone a infrangersi sul tetto della rete, per il definitivo 1 – 5.

Gallery