La juniores torna alla vittoria sul campo del Vezzano

Juniores 2019_20

7° andata (26 Ottobre 2019):  VEZZANO – R. FORMIGINE   1 – 3

Dopo lo stop casalingo patito nel precedente turno ad opera del Castelvetro, la Juniores formiginese torna alla vittoria sul campo reggiano di Vezzano sul Crostolo.

Inizialmente sotto per il goal a freddo messo a segno dal centravanti locale Guidarini, i ragazzi di mister Serri non si sono persi d’animo e, in virtù delle trame offensive che hanno promosso con buona continuità, nell’arco di soli 20 minuti sono riusciti a capovolgere il risultato con le due reti messe a segno da Caselli, entrambe le volte con il contributo essenziale del compagno Militi.

Nel secondo tempo la squadra verdeblu ha saputo controllare con discreto ordine i tentativi dei reggiani di riequilibrare le sorti del match, senza rinunciare alla ricerca del goal del più rassicurante doppio vantaggio, ottenendolo intorno alla mezz’ora con una bella finalizzazione del neoentrato Makdouli. Volenterosi ma inutili i successivi tentativi del Vezzano di tornare in partita.


Tabellino 

VEZZANO
1

R. FORMIGINE
3

           01‘ Guidarini            13‘ Caselli
           33′ Caselli (rig)
           79′ Makdouli
In campo
1 La Rocca Morandi 1
2 Maggi 22′  Baracchi 2
3 Marouf  46′ 70′  Tardini 3
4 Grisendi  46′ 69′  Marino 4
5 Salati Benati 5
6 Fontanesi Zambolin 6
7 Rossi Militi 7
8 Castagnoli 55′  Caselli 8
9 Guidarini  66′ Pusca 9
10 V. Benassi  81′ 68′  Bursi 10
11 Quainoo 46′  Cavani 11
A disposizione
12 Montanari 12
13 Giansoldati Fantozzi 13
14 Barbieri 70′  Zanchetta 14
15 Boschini 88′  22′  Leka 15
16 Tessitori  46′  73′ 84′  68′  Manfredini 16
17 G. Benassi  81′ 46′  Makdouli 17
18 Viani  46′ Gaetti 18
19 Spanache 55′  Carda Y Lei 19
20 Gherardini  66′ Balducchi 20
Allenatore
Cristiano Casini Maurizio Serri
Arbitro
Sig. Mattia Calabrese di Reggio E.
Note
 Bel pomeriggio di sole, terreno in buone condizioni, spettatori 50 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 01′ Vezzano     Pronti via e Vezzano subito in vantaggio: Su lunga parabola da calcio d’angolo un giocatore reggiano (che non ho individuato) fa da ponte aereo sul secondo palo e il compagno Guidarini non ha difficoltà ad insaccare a due metri scarsi dalla porta: 1 – 0.
  • 13′  Icona AC Formigine      Il Formigine sembra non subire più di tanto il colpo, allestendo manovre offensive corali. La più efficace di queste vede Militi spingersi in profondità sulla corsia di centro destra e, quasi dal fondo, rimettere leggermente a ritroso un’invitante palla radente che l’accorrente Caselli impatta di piatto destro a centro area infilando il pallone accanto al palo di destra della porta reggiana: 1 – 1.
  • 15′ Vezzano  Risponde il Vezzano con un’iniziativa sulla destra, imbucata corta per Vittorio Benassi appena oltre il lato corto dell’area, secca conclusione di destro che il portiere formiginese Morandi blocca, ben appostato sul primo palo.
  • 24′  Icona AC Formigine  Bel sinistro su calcio piazzato dai 22 metri, da posizione leggermente decentratata a sinistra: pallone tagliato che supera la barriera, rimbalza sul terreno e sfila sul fondo non lontano dal palo sinistro della porta avversaria.
  • 31′  Icona AC Formigine  Lungo coss dalla destra dell’attivo Militi, raccoglie dalla parte opposta il neo entrato Leka la cui potente conclusione viene deviata in angolo dal portiere La Rocca con un intervento alto; sulla successiva parabola di Cavani dalla bandierina di sinistra, stcca a centro area l’avanzato Marino la cui incornata si perde di poco sul fondo alla sinistra della porta reggiana.
  • 33′  Icona AC Formigine    Insistita iniziativa sulla destra di Militi che resiste a un fallo, entra in area dove ne subisce un altro, decisamente evidente, terminando a terra: calcio di rigore che Caselli trasforma lucidamente spiazzando il portiere avversario: 1 – 2.
  • 35′  Icona AC Formigine  Su una respinta della difesa reggiana si avventa Bursi la cui potente conclusione d’incontro di esterno destro da oltre 25 metri si perde sul fondo, appena oltre il palo di sinistra.
  • 40′  Icona AC Formigine  Pusca riceve libero sulla tre quarti destra, caracolla verso l’area, poi vi entra sempre decentrato a destra e, non trovando compagni ben piazzati, rientra con uno scarto secco e conclude con il mancino ma proprio tra le braccia di La Rocca.

2° tempo

Il Vezzano cerca con volontà la rete del pareggio, ma non riesce a creare seri pericoli dalle parti di Morandi. Il Formigine assorbe compatto i tentativi avversari e si ripropone spesso con pungenti ripartenze.

  • 34′  Icona AC Formigine  Terzo goal formiginese realizzato da Makdouli che, usufruendo di un stretto scambio con un compagno, entra in area leggermente decentrato a sinistra, improvvisa conversione al centro e destro radente sul primo palo che il portiere La Rocca, proteso in tuffo alla sua destra, non riesce a deviare: 1 – 3.
  • 42′  Icona AC Formigine  Palla riconquistata sulla tre quarti, lunga palla radente in diagonale di Makdouli per la corsa di Carda Y Lei sulla corsia di centro destra mal presidiata, tocco in corsa della punta formoiginese, in anticipo sul portiere avversario, e pallone che termina solo sull’esterno della rete.

Gli ultimi minuti dei 7 concessi di recupero vedono il Formigine in inferiorità numerica poiché Marino, colto da un insistente crampo alla gamba destra, è costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco.


Gallery