Prova di forza del Real Formigine a Fiorano

Eccellenza 2019_20

7° andata (13 Ottobre 2019):  FIORANO – R. FORMIGINE   0 – 3

Con una notevole prestazione d’insieme il Real Formigine batte nettamente il Fiorano sul proprio campo. Davvero evidente la supremazia esercitata dalla compagine verdeblu su quella locale, in una gara iniziata bene per i verdeblu con il goal del vantaggio di Brini Ferri in mischia (dopo i pericoli creati dallo stesso centrocampista su azioni d’angolo e la traversa piena colpita su calcio piazzato) e finita benissimo con i goal nella ripresa di Vaccari (rete da autentico “centravanti”) e di Notari (rete del centravanti effettivo, con la quale suggella una prestazione di grandissimo spessore), nonché con altre occasioni sfumate per un soffio. Il Fiorano è rimasto in partita solo nella prima parte del match, nel corso della quale ha effettuato la sua unica conclusione nello specchio (sventata con reattività dal portiere Lanzotti) poi, dopo aver incassato la rete del raddoppio formiginese, ha finito per subire in modo sempre più evidente il predominio della compagine verdeblu.


Tabellino 

FIORANO
0

R. FORMIGINE
3

             14‘ pt Brini Ferri
           10′ st Vaccari
           31′ st Notari
In campo
1 Antonioni Lanzotti 1
2 Blotta  72′ 59′  Soli 2
3 Naska 87′  Mineo 3
4 Canalini 65′  Vaccari 4
5 Barbati  60′ Sghedoni 5
6 E. Montorsi Ricaldone 6
7 Costa 38′  Pilia 7
8 Altariva 63′  Brini Ferri 8
9 Signoriello  46′ 83′  Notari 9
10 Ansaloni 70′   23′  Ghidoni 10
11 Ferrari  84′ Iattici 11
A disposizione
12 Malpeli Mantovani 12
13 Masi Zeni 13
14 Maletti 87′  Marverti 14
15 Macchi  72′  73 Shehu 15
16 Bruno 65′  Caselli 16
17 Bursi  46′ Di Guglielmo 17
18 Francioso  84′ 70′  Feninno 18
19 Cavallini 59′  Ficarelli 19
20 M. Montorsi  60′ 83′  Mele 20
Allenatore
Simone Cavalli Davide Balugani
Arbitro
Sig. Alberto Rugi di Parma
Note
 Pomeriggio di fine estate con temperatura gradevole, terreno sintetico del “Ferrari”, spettatori 100 circa.

Episodio a dir poco insolito nel corso del 1° tempo: agenti della polizia municipale hanno fatto sgombrare la piccola tribuna dell’impianto, la quale poi è stata transennata e sottoposta a sequestro preventivo.


 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 12′   Icona AC Formigine  Brini Ferri protagonista delle fasi iniziali di gara: dopo i pericoli prodotti sotto la porta fioranese da suoi calci piazzati (prima dalla bandierina di sinistra, poi dalla tre quarti destra), su calcio di punizione dai 20 metri il centrocampista formiginese centra in pieno la traversa a 20 cm dall’incrocio alla destra dell’immobile portiere Antonioni.
  • 14′   Icona AC Formigine    Il Formigine concretizza l’ottimo avvio di gara portandosi in vantaggio; autore del goal, manco a dirlo, è Brini Ferri che da centro area, in mischia, trova il pertugio giusto e trafigge Antonioni: 0 – 1.
  • 22′ Fiorano  Fiorano vicino al pareggio: sugli sviluppi di un calcio di punizione dai 20 metri nasce una mischia in area formiginese, risolta egregiamente dal portiere Lanzotti che si oppone di piede alla conclusione ravvicinata di Signoriello.
  • 24′  Icona AC Formigine  Ricaldone riconquista di forza il pallone quasi sulla linea mediana, poi innesca la percussione sulla corsia di centro destra di Iattici che, dopo aver vinto un contrasto, conclude in corsa dal limite trovando la deviazione in angolo di un difensore.
  • 40′  Icona AC Formigine  Sull’ennesima sponda di testa di Notari, in attacco, conclude al volo dal limite il compagno Ghidoni; bordata potente ma fuori dallo specchio.

2° tempo

  • 10′  Icona AC Formigine   Vaccari si comporta da autentica punta centrale mettendo a segno la rete del raddoppio:  il giocatore formiginese è bravo a controllare la sfera a centro area, poi è bravissimo tra un nugolo di avversari a crearsi lo spazio per una secca conclusione radente che trafigge per la seconda volta Antonioni: 0 – 2.
  • 23′ Fiorano  Su parabola dalla bandierina di sinistra incornata dell’ex verdeblu Canalini (capitano fioranese) in anticipo sul 1° palo, con pallone che non centra lo specchio.
  • 23′  Icona AC Formigine  Risposta formiginese con un’imbucata verticale sulla corsia di centro sinistra per Pilia (l’altro capitano) che anticipa di un soffio Antonioni in uscita il quale, però, riesce ugualmente a respingere con il corpo a terra.
  • 24′  Icona AC Formigine  Un minuto dopo Aldrovandi si ripete in modo identico su Ghidoni, lanciato verticalmente da Iattici al termine di una sua lunga percussione. Trenta secondi dopo lo stesso Ghidoni con una sontuosa giocata sullo stretto, nel vivo dell’area, manda fuori fase due difensori e il portiere avversari poi, incredibilmente, conclude di forza verso la porta spalancata ma il pallone sibila appena oltre la traversa.
  • 31′  Icona AC Formigine   I tentativi offensivi formiginesi trovano sempre meno opposizione; il neo entrato Feninno entra autorevolmente in area sul centro sinistra e conclude di potenza trovando la reattiva respinta di Antonioni poi è bravissimo, a mezzo metro dalla linea di fondo, a toccare al centro per Notari che si fa trovare al posto giusto nel momento giusto e scaraventa nel sacco il pallone dello 0 – 3.
  • 36′  Icona AC Formigine  Ora il Formigine rischia di dilagare; altra verticalizzazione, questa volta di Notari per Pilia che riesce in velocità a superare Antonioni in uscita, ma perde velocità ed il pallone viene da un difensore in recupero che lo spedisce in angolo.

Gallery