Real Formigine defraudato della vittoria a Fidenza

1 Eccellenza 2021_22

Anticipo 11° andata (20 Nov. 2021):  FIDENTINA – REAL FORMIGINE   3 – 3

Partita giocata a buoni ritmi, combattuta e bella, ma rovinata di brutto nei minuti di recupero da una decisone arbitrale incomprensibile, nel merito e nella forma, decisone che innesca un finale convulso e priva il Real Formigine di una vittoria che sembrava già acquisita, oltre che decisamente meritata. Per tre volte in vantaggio la squadra verdeblu è stata infatti rimontata da quella fidentina per tre volte, l’ultima delle quali su un calcio di rigore allo scadere che l’arbitro stesso ha negato esistere con gesti inequivocabili poi, 5 secondi dopo, ha incredibilmente concesso controvertendo l’evidenza e, caso davvero singolare, sé stesso.


Tabellino 

FIDENTINA
3

REAL FORMIGINE
3

           45+4‘ Manica
           61′ Pasaro
           93′ Scappi (rigore)
           08‘ Hoxha
           53′ Habib
           62′ Bhai
In campo
1 Ghiretti 77′  Cortenova 1
2 Rieti 93′  Vacondio 2
3 Visconti Boschetti 3
4 Coscelli Giannelli 4
5 Spagnoli 49′  Bonacini 5
6 Allepo  59′ Tonelli 6
7 Manica Hoxha 7
8 Varani  37′  46′ Faye 8
9 Pasaro Habib 9
10 Scappi  94′ 50′  Caselli 10
11 Viani  91′ 70′  31′  Iattici 11
A disposizione
12 D’Apolito Mazzi 12
13 Bove  91′ Mondini 13
14 Leporati 70′  O. Dallari 14
15 Pacioni Ruini 15
16 Franchi Cavani 16
17 Casola R. Dallari 17
18 Piscicelli  59′ 94′  50′  Bahi 18
19 Elhani  46′ 19
20 Petrelli Zampino 20
Allenatore
Francesco Montanini Pietro Ferraboschi
Arbitro
Sig. Nicola Signaroldi di Piacenza
Note
Pomeriggio freddo, terreno sintetico dell’impianto “Ballotta”, spettatori 70 circa.

 Cenni di cronaca

1° tempo

  • 05′  FIDENTINA  Locali subito pericolosi. Un lungo cambio di gioco destra-sinistra trova pronto Giannelli alla respinta al volo, ma un rimpallo favorisce Pasaro che va alla potente conclusione dall’interno dell’area da posizione leggermente defilata sulla sinistra; reattiva deviazione in tuffo di Cortenova con pallone che coglie il palo alla sua destra.
  • 08′ Icona AC Formigine    Lunga rimessa laterale in attacco di Bonacini dalla destra, palla che viene sfiorata in spaccata da Iattici ma che giunge ad Hoxha che si decentra sul 2° palo; scarto secco a rientrare e conclusione ravvicinata che il portiere Ghiretti riesce solo ad attutire ma non a respingere: 0 – 1.
  • 12′  Icona AC Formigine  Il vantaggio dà forza al Formigine che gioca il resto del tempo con autorevolezza, sfiorando in alcune occasioni il raddoppio. Su parabola di Caselli dalla bandierina di destra l’accorrente Vacondio sbaglia l’impatto di controbalzo col destro poi, sulla palla che si inarca in area, Faye incorna alto sulla traversa.
  • 20′  FIDENTINA  Coraggiosa conclusione l volo dal limite di Scappi con pallone alto sulla traversa.
  • 30′ Icona AC Formigine  Habib viene lanciato sulla sinistra, traversone per il compagno Hoxha che viene contrastato all’interno della lunetta, la palla schizza in diagonale sulla sinistra dove Caselli conclude con un destro radente che il portiere parmense è bravissimo a respingere in tuffo con la mano sinistra.
  • 35′  Icona AC Formigine  Iattici entra in area sulla sinistra e, invece di cercare i compagni sottoporta, va alla conclusione sul palo più vicino per ben due volte, trovando la respinta dei difensori.
  • 45+4′ FIDENTINA    Mentre si attende la fine del lunghissimo recupero concesso, improvviso e dinaspettato, giunge il pareggio dei locali: lungo cross alto dalla sinistra, Cortenova in uscita un po’ avventata non trova la palla che giunge dalla parte opposta a Manica, bravissimo a concludere di controbalzo infilando di precisione l’incrocio opposto della porta incustodita: 1 – 1.

2° tempo

  • 08′  Icona AC Formigine    Formigine nuovamente in vantaggio con una pregevole manovra originata dalla caparbietà di Bahi (appena entrato), contraddistinta dalla lucidità di Giannelli che entra in area centralmente ed ha la freddezza per servire di precisone alla sua sinistra il compagno Habib che scaraventa nel sacco con un piatto destro sottomisura: 1 – 2.
  • 16′   FIDENTINA    Parabola dalla bandierina di destra che Habib, a protezione del 1° palo, spizza leggermente nel tentativo di respingere; il pallone cala all’altezza del 2° palo dove Pasaro lo schiaccia di testa trafiggendo Cortenova nonostante il suo tentativo in extremis: 2 – 2.
  • 17′   Icona AC Formigine    Palla al centro e Formigine nuovamente avanti; su un lancio verticale il portiere Ghiretti esce dalla propria area e rinvia di testa travolgendo Habib, sulla palla si avventa come un fulmine Bahi che, in corsa, da posizione decentrata sulla sinistra, conclude di esterno destro vanificando i tentativi di recupero della posizione del portiere e di un paio di difensori; sfera che coglie il palo interno più lontano e carambola in rete: 2 – 3 (gran goal).
  • 18′   FIDENTINA  Pronta risposta fidentina con un teso destro dalla lunghissima distanza di Viani con sfera che bacia la parte superiore della traversa e termina sul fondo.
  • 20′  Icona AC Formigine  La partita continua a sfornare emozioni. Faye è bravo a incunearsi centralmente in area avversaria, la sua conclusione in precaria coordinazione è sbilenca ma si trasforma in un assist per Iattici che si allunga in spaccata sul palo di destra ma, in microscopico ritardo, non riesce ad angolare a sufficienza; probabilmente sarebbe stato il colpo del ko.
  • 22′  FIDENTINA  Una secca conclusione radente dalla sinistra trova una leggera deviazione davanti alla porta formiginese con il pallone che termina di poco oltre il palo lungo.
  • 48′  FIDENTINA    La seconda parte della ripresa è caratterizzata dai tentativi dei locali di recuperare il risultato, tentativi per altro ben contenuti dal Formigine che, talvolta, riesce a ripartirein contropiede. A pochi secondi dal termine il “fattaccio”: l’ex verdeblu Pasaro, posizionato sulla linea dell’area, spalle alla porta, avverte il leggero contatto alle sue spalle e cade come fosse stato tamponato; l’arbitro fischia e, dirigendosi verso il giocatore a terra, fa ampi cenni (incrociando più volte le braccia) di ritenere l’azione regolare poi, forse rendendosi conto di aver colpevolmente fermato il gioco, fra i diversi modi per riprenderlo opta per quello più iniquo: si gira, cambia direzione e punta il dito sul dischetto del rigore, tra lo stupore generale e le inferocite proteste dei formiginesi. Dal dischetto Scappi trasforma in goal per il definitivo 3 – 3.
    In attesa di riprendere il gioco per i restanti pochi secondi si accende una lunga mischia che vede diversi giocatori, suddivisi in vari capannelli nel cerchio di centrocampo, spingersi reciprocamente con l’arbitro del tutto incapace di gestire la situazione di alta tensione da lui stesso creata. Per fortuna il traboccante nervosismo non sfocia in episodi riprovevoli e si attenua, forse, solo tra le mura degli spogliatoi.

Gallery

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f01

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f02

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f03

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f04

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f05

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f06

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f07

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f08

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f09

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f10

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f11

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f12

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f13

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f14

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f15

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f16

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f17

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f18

ecc_a11 Fidentina-R.Formigine 3-3 f19