Un Formigine sottotono regala due goal e la vittoria al Rolo

Eccellenza 2019_20

1° ritorno (12 Gen. 2020):  R. FORMIGINE – ROLO   0 – 2

Il Formigine regala il primo tempo al Rolo, e con esso ben due reti; la squadra reggiana gradisce, incamera il prezioso doppio vantaggio poi, nel corso della ripresa, contiene gli apprezzabili ma vani tentativi verdeblu di rientrare nel match.

E’ il Formigine a sfiorare in apertura il goal del vantaggio con Feninno, la cui secca conclusione da centro area, a fil di traversa, viene respinta con un gran balzo dal portiere Della Corte. Le successive battute di gioco, però, evidenziano la “giornata storta” dei calciatori verdeblu di casa che appaiono molli nei contrasti, imprecisi negli appoggi, spesso in ritardo sulle palle contese, macchinosi nella costruzione delle manovre a centrocampo. Al contrario la compagine reggiana gioca con buona determinazione, anche se poi fatica a entrare nell’area formiginese; alla mezz’ora, però, non può esimersi dal farlo Salvatore Ferrara che, su un corto appoggio di testa del formiginese Brini Ferri verso il proprio portiere, si avventa sulla sfera, la controlla e, con un preciso diagonale radente, la infila accanto al palo di destra: 0 – 1.

Il Formigine accusa il colpo e, solo 5 minuti dopo, favorisce (e rifavorisce) il raddoppio del Rolo: sulla sua linea laterale sinistra Zeni tenta un inutile e incauto anticipo sull’attivo Ferrara che gli va via, poi opera un traversone a mezz’altezza a tagliare l’area piccola; il portiere Lanzotti non esce preferendo far sfilare il pallone sulla sua destra, ma nulla può quando Napoli, dopo il rimbalzo sul terreno, lo trafigge di testa accanto al palo: 0 – 2.

Nonostante la prestazione sottotono il doppio svantaggio appare eccessivo per il Formigine. Poco prima del riposo Notari ha una colossale occasione per dimezzare le distanze, ma il suo tocco di piatto destro davanti alla porta spalancata, sul corto traversone radente dalla sinistra del compagno Iattici, è sporco ed il pallone termina incredibilmente largo.

Ad inizio ripresa, e nella prima parte di essa, il tecnico formiginese Balugani ricorre a numerose sostituzioni per ravvivare il gioco della squadra. L’obiettivo è raggiunto solo in parte: il Formigine costruisce gioco con maggior precisione, condensando le proprie offensive sulla fascia sinistra, dove ora agisce l’esperto Sarnelli, ma al di là di un calcio piazzato di Feninno ben parato a terra da Della Corte e di un’iniziativa personale del neo entrato Ghidoni conclusa con un tiro privo di potenza, non riesce a costruire limpide occasioni da rete.

Nei minuti finali è invece il Rolo a sfiorare il 3° goal in azione di contropiede: ancora A. Ferrara è abile a sfondare sulla fascia destra e a trovare sul 2° palo, con un pregevole esterno sinistro, il compagno Odoro la cui incornata in corsa viene magistralmente respinta da Lanzotti con un gran balzo.


Tabellino 

R. FORMIGINE
0

ROLO
2

           30‘ pt S. Ferrara
           35′ pt Napoli
In campo
1 Lanzotti Della Corte 1
2 Ficarelli  82′ Afzaz 2
3 Zeni 78′  Fiorentino 3
4 Vaccari  46′ 79′  Rinieri 4
5 Sghedoni Vincenzi 5
6 Ricaldone Casarano 6
7 Pilia Vezzani 7
8 Brini Ferri  60′ Faraci 8
9 Notari 84′  Pedrazzoli 9
10 Feninno  67′ 95′  S. Ferrara 10
11 Iattici  46′ 71′  Napoli 11
A disposizione
12 Mantovani Aldrovandi 12
13 Soli Bonora 13
14 Di Guglielmo 71′  Lamia 14
15 Caselli  46′   92′ Montorsi 15
16 Ghidoni  60′ 78′  Gianferrari 16
17 Marverti Scacchetti 17
18 Sarnelli  46′ 84′  Odoro 18
19 Macchi  67′ Martina 19
20 Mele  82′   94′ 95′  P. Ferrara 20
Allenatore
Davide Balugani Pietro Ferraboschi
Arbitro
Sig. Giovanni Antonini di Rimini
Note
Pomeriggio soleggiato e gradevole, terreno in discrete condizioni, spettatori 100 circa.
Al 85’, con le 5 sostituzioni formiginesi già effettuate, Zeni deve abbandonare il campo per infortunio, lasciando così il Formigine in 10.

 Gallery