Vincenzo Corrente lascia – Il nuovo DS è Gabriele Castelli

V. CORRENTEVincenzo Corrente non è più il Direttore Sportivo della nostra Società, incarico che ha ricoperto ininterrottamente negli ultimi 15 anni, spinto unicamente dalla sua naturale passione per il calcio e dal grande feeling che ha trovato con l’AC Formigine fin dalla stagione 1996/97 quando, a suon di goal, ha contribuito con la casacca verdeblu a riportare la prima squadra in Promozione e, l’anno successivo, in Eccellenza, raggiunta per la prima volta nella storia della Società.

All’inizio del nuovo millennio Vincenzo si è sposato, ha avuto un figlio di nome Antonio (che sembra avere ereditato dal padre l’innata predisposizione al goal –  quest’anno nella rosa della Sanmichelese)  e si è definitivamente accasato nella nostra cittadina (pur continuando talvolta a manifestare con orgoglio la sua origine tarantina). Ha poi messo a disposizione dello staff tecnico del Formigine tutta la sua esperienza e il bagaglio di conoscenze acquisite nel corso della sua lunga carriera di calciatore.

Oltre ventanni di conoscenza e di condivisione dei momenti più esaltanti e di quelli più amari vissuti dall’AC Formigine hanno favorito la nascita di reciproci legami di rispetto e di amicizia personale. E’ ovvio che sentiremo la tua mancanza sui campi di gioco calcati dal Formigine … ma ciò renderà più intensi e interessanti i futuri momenti di incontro.
In bocca al lupo per il tuo nuovo ruolo di osservatore per l’US Sassuolo.

 

G. CASTELLI

Da quest’anno il ruolo di Direttore Sportivo sarà ricoperto da Gabrile Castelli.
Come Vincenzo, anche Gabriele è una “vecchia conoscenza” in ambito verdeblu: formiginese doc, ha anch’egli indossato per diversi anni consecutivi la maglia del Formigine come calciatore (buona la sua capacità realizzativa, rilevante la sua agilità di movimento) e, negli ultimi quattro anni, ha svolto le funzioni di Direttore Sportivo nelle fila della PGS Smile, l’altra importante Società del capoluogo (di ispirazione salesiana e da tempo in stretta e proficua collaborazione con l’AC Formigine) che promuove diversi sport – tra cui il calcio – con ottima efficienza soprattutto a livello giovanile.

Nella PGS Gabriele è riuscito a far coniugare nel migliore dei modi le qualità tecniche con quelle umane e di lealtà comportamentale, particolarmente in sintonia con la propria indole.
L’augurio migliore è che riesca a farlo anche in ambito verdeblu.